• Google+
  • Commenta
18 Novembre 2019

Black Mass-L’ultimo gangster: trama, recensione, cast e trailer

Locandina Black Mass-L'ultimo gangster
Locandina Black Mass-L'ultimo gangster

Locandina Black Mass-L’ultimo gangster

Ecco di cosa parla Black Mass-L’ultimo gangster, film diretto da Scott Cooper con Johnny Depp e Joel Edgerton: trama, recensione, scheda tecnica, cast e trailer.

La trama del lavoro del regista statunitense si basa sulla storia del latitante James “Whitey” Bulger.

Iniziando dai distributori automatici nel quartiere di South Boston Jimmy arriva ad impadronarsi dell’intera città. A facilitargli il compito sarà la sua veste d’informatore per l’FBI suggerita dall’amico d’infanzia John Connolly.

Un cast in questo film sicuramente di prima fascia per questo racconto biografico del criminale americano di origini irlandesi.

Tra i suoi protagonisti Johnny Depp (“Arrivederci professore“) e Joel Edgerton affiancati in seconda battuta da Benedict Cumberbatch e Kevin Bacon.

La pellicola in questione è stata oggetto dell’anteprima alla settantaduesima mostra internazionale del cinema di Venezia e di numerosi riconoscimenti di valore assoluto. Tra questi figura l’Hollywood Film Award a JoelEdgerton come miglior attore rivelazione.

Di cosa parla Black Mass-L’ultimo gangster: trama e recensione del film con Johnny Depp

Black Mass – L’ultimo gangster è un film che si caratterizza per scene cruenti, tradimenti e legami discutibili. Scott Cooper ha ripercorso la rete di eventi del criminale Bulger tracciandone ascesa e declino in modo lineare. Un via vai cronologico che riavvolge come un nastro le vicende del noto latitante evidenziandone i momenti salienti.

James “Whitey” Bulger (Johnny Depp) è un criminale di origini irlandesi della South Boston degli anni Ottanta. Il racconto inizia dal presente andando a ritroso nel passato attraverso le confessioni degli ex membri della banda di Jimmy. Tutto ciò che accade è connotato da due elementi chiave: il tradimento e la vendetta.

Ogni azione si sviluppa seguendo questa dinamica ciclica che tormenta la vita di Bulger condizionandone l’esistenza. Ciò emerge con chiarezza quando il criminale perde il figlio a causa di una sindrome rara e poco dopo la madre ormai anziana. Due eventi che sconvolgono il protagonista al punto tale da accrescere la sete di rivalsa nei confronti della vita stessa.

Il dolore non fa altro che spingere James in una spirale di uccisioni accomunate dalla paranoia del criminale verso il tradimento. Chiunque desti il minimo sospetto di cospirazione viene infatti punito da Bulger con la morte. L’oscurità del privato si ripercuote quindi nei suoi affari portandolo addirittura a prendersi gioco dell’amico d’infanzia John Connelly (Joel Edgerton).

John, membro dell’FBI, contatta Jimmy per collaborare nel tentativo di ripulire Boston dalla mafia impersonata dalla famiglia Angiulo. Bulger accetta di fare da informatore sebbene restio in un primo momento. Tuttavia approfitta di tale occasione per anticipare le mosse dell’autorità e sbarazzarsi della famiglia rivale per ottenere il completo controllo del territorio.

Una sorta di doppio gioco, dunque, conduce il protagonista in cima alle gerarchie del potere criminale portandolo al coinvolgimento in situazioni anche extra-territoriali come quella dell’IRA.

Il finale del film diretto da Scott Cooper su James Bulger

Proprio il coinvolgimento nel traffico d’armi per l’IRA porta Bulger ad una scelta difficile. In seguito ad una soffiata fatta sul suo supporto ai trafficanti irlandesi Jimmy viene individuato dal bureau. Avvisato dall’amico, nonchè agente dell’FBI Connelly, che ormai per lui non c’è più via di scampo, il criminale si dà alla fuga.

Prima di allontanarsi dalla città James contatta da una cabina telefonica il fratello per salutarlo. Bill (Cumberbatch) che in veste di governatore lo aveva più volte aiutato in passato, contrariato per la sorte del fratello ne accetta comunque le scuse. Giunti al 2011 le ultime scene vedono il latitante Bulger circondato e braccato dall’FBI all’interno di un parcheggio.

Una storia che per certi versi sembra apparire come quella di un delinquente comune, ma che grazie alla straordinaria interpretazione di Johnny Depp si evidenzia al massimo livello. Dunque un’aderenza alla realtà parziale, dal punto di vista della fedeltà al personaggio, ma totale per ciò che riguarda l’analisi del mondo criminale.

Scheda tecnica del film Black Mass-L’ultimo gangster e trailer ufficiale

Scheda tecnica
Scott Cooper ha ripercorso la rete di eventi del criminale Bulger tracciandone ascesa e declino in modo lineare. Un via vai cronologico che riavvolge come un nastro le vicende del noto latitante evidenziandone i momenti salienti.
TitoloBlack Mass-L'ultimo gangster
Durata120 minuti
GenereMafia Movie
Cast Johnny Depp, Joel Edgerton, Dakota Johnson, Juno Temple, Rory Cochrane, James Russo
RegiaScott Cooper.
Anno di prod.2015
Google+
© Riproduzione Riservata