• Google+
  • Commenta
21 Novembre 2019

Downsizing-Vivere alla grande: trama, recensione, cast e trailer

Locandina Downsizing-Vivere alla grande
Locandina Downsizing-Vivere alla grande

Locandina Downsizing-Vivere alla grande

Ecco di cosa parla il film Downsizing – Vivere alla grande, diretto da Alexander Payne con Matt Damon: trailer, recensione, cast e analisi tecnica.

La pellicola del regista e sceneggiatore americano si basa su una realtà utopistica in cui è possibile la miniaturizzazione.

Il protagonista è uno scienziato che rende permanente questo processo su sè stesso e su altre persone con conseguenze inaspettate.

A vestire i panni del dottor Jorgen Asbjorsen è l’attore Matt Damon (“The Bourne Legacy“) affiancato da Kristen Wiig a ricoprire il ruolo della moglie. Figurano inoltre nel cast di Downsizing Cristoph Waltz e Jason Sudeikis.

Il lavoro di Payne analizza a fondo la possibilità di dare vita ad una realtà alternativa a quella ordinaria in un contesto fantascientifico.

Il rimpicciolimento dei personaggi permette loro, infatti, di crearsi uno spazio in cui vivere diverso da quello reale. Una storia dunque originale e mai vista prima nel panorama filmico sci-fi dai grandi risvolti sociali.

il regista (autore di capolavori come “Nebraska”) mette in scena in questo drama dai toni distopici quelle che ormai sono divenute problematiche ambientali inevitabili. Il tentativo del regista è quello di dare ancor più luce a questioni di interesse collettivo.

Di cosa parla il film Downsizing – Vivere alla grande: trama, recensione e analisi tecnica

Downsizing – Vivere alla grande è più di una trama fantascientifica. Essa, infatti, si spinge ben oltre le caratteristiche sci-fi affrontando una questione sociale importante: l’impatto ambientale. Attraverso il concetto di miniaturizzazione espresso nel film, si tenta di porre rimedio a tale problematica, portando avanti al tempo stesso le dinamiche dei protagonisti.

Paul Asbjorsen è un dottore che opera in un laboratorio di ricerca e sperimentazione norvegese. Un giorno scopre che i risultati del suo lavoro lo hanno condotto alla concretizzazione del processo di miniaturizzazione. Estasiato dall’obiettivo raggiunto coinvolge la moglie, Audrey, anch’ella operante nello stesso settore, ed altre 37 persone nell’esperimento di rimpicciolimento.

Tutto procede bene fino al momento in cui tocca alla coppia di protagonisti. Paul subisce l’effetto del ridimensionamento ma Audrey no poichè all’ultimo si tira indietro. Le inevitabili conseguenze portate dall’esperimento conducono la coppia alla separazione.  Vivendo i due in realtà letteralmente diverse non possono che accettare di crearsi una nuova esistenza. Asbjorsen, quindi, ripresosi da un periodo di depressione, vive la sua nuova condizione stringendo nuovi rapporti.

In particolare Paul fa la conoscenza di una dissidente politica vietnamita di nome Gong. La ragazza costretta a subire l’esperimento e rifugiatasi in principio in una scatola di televisori insieme ad altre 16 persone, appare a tutti molto diffidente. Tuttavia la vicinanza di Paul la porta ad aprirsi e i due ben presto iniziano una relazione.

Ogni cosa sembra andare per il meglio quando all’improvviso gli abitanti miniaturizzati vengono sconvolti da ciò che Paul gli riferisce.

Il finale del film diretto da Alexander Payne con Matt Damon

Il rischio che la terra corre a causa del riscaldamento globale e dell’impatto ambientale rappresenta una notizia sconvolgente per i co-abitanti di Paul. Nessuno immaginava che il mondo stesse collassando a causa di tale degrado e che la miniaturizzazione fosse l’unico modo per sopravvivere.

Allertati del pericolo dal dottor Asbjorsen tuttavia gli altri 37 civili decidono di non partecipare al programma di protezione e rifugio messo a punto per evitare le sorti segnate del pianeta. Paul sembra essere di un’opinione diversa all’inizio ma per amore di Gong decide di seguirne gli intenti. I due insieme evitano di entrare nel rifugio e decidono di tornare in città per aiutare coloro che hanno bisogno.

Un prodotto cinematografico che penetra a fondo nelle pieghe dolorose del discorso ambientale. Riscaldamento globale ed impatto ambientale sono sicuramente due delle minacce maggiori e Payne le evidenzia con forza. Sebbene si tratti di una storia fantascientifica è indubbia la sua grande capacità di toccare gli argomenti di un così radicato problema in modo efficace.

Scheda tecnica del film Downsizing-Vivere alla grande e trailer ufficiale

Scheda tecnica
Paul Asbjorsen è un dottore che opera in un laboratorio di ricerca e sperimentazione norvegese. Un giorno scopre che i risultati del suo lavoro lo hanno condotto alla concretizzazione del processo di miniaturizzazione. Estasiato dall'obiettivo raggiunto coinvolge la moglie, Audrey.
TitoloDownsizing-Vivere alla grande
Durata140 minuti
GenereCommedia, Drammatico
Cast Matt Damon, Christoph Waltz, Chau Hong, Jason Sudeikis, Kristen Wiig, Rolf Lassgård
Regia Alexander Payne
Anno di prod.2017
Google+
© Riproduzione Riservata