• Google+
  • Commenta
30 Novembre 2019

Giornata mondiale lotta contro Aids e Hiv 2019: frasi e citazioni

Frasi giornata mondiale lotta contro Aids e Hiv 2019
Frasi giornata mondiale lotta contro Aids e Hiv 2019

Frasi giornata mondiale lotta contro Aids e Hiv 2019

Ecco quali sono le origini della Giornata mondiale per la lotta contro Aids 2019: storia e significato della ricorrenza, frasi lotta AIDS, citazioni e aforismi su cura Hiv.

Leggi inoltre cosa fare e dove andare in occasione di questa data del 1° dicembre.

Prima giornata mondiale della salute, la Giornata mondiale per la lotta contro Aids è oggi una delle principali ricorrenze per la cura della malattia HIV. E’ inoltre un’importante opportunità di sensibilizzazione sul problema e di solidarietà verso coloro che ne sono affetti.

Secondo dati Oms 36,9 milioni di persone nel mondo convivono con la sindrome da immunodeficienza acquisita, e di queste oltre 35 milioni sono morte a causa di questa malattia del sangue. Si tratta infatti di una delle pandemie più distruttive della storia.

Nonostante i progressi scientifici per il trattamento e le leggi di protezione per le persone affette dalla sindrome, il numero delle persone che contraggono l’H I V non diminuisce. Secondo un rapporto di UNAIDS l’accesso alla cure è aumentato e le terapie riducono la possibilità di trasmissione di circa il 97%, soprattutto dalle madri ai bambini. L’Università di Trento ha inoltre trovato una possibile difesa naturale per la cura della malattia.

Per tale motivo la Giornata mondiale contro il virus dell’immunodeficienza umana, rappresenta un’importante occasione per promuovere la prevenzione e l’assistenza, e per sollecitare i governi affinché vengano promosse più campagne di informazione.

Scopri le nostre frasi su Aids e Hiv citazioni e aforismi da condividere in questa data per ricordate il significato di questa giornata, da condividere per rammentare le origini e la storia di questo evento.

Origini della Giornata mondiale per la lotta contro Aids 2019: storia e frasi su Aids e Hiv

Indetta durante l’incontro dei ministri della sanità sui programmi per la prevenzione del 1988, la Giornata mondiale contro AIDS e HIV ricade annualmente il 1° dicembre. La storia della giornata nasce con lo scopo di accrescere la coscienza dell’epidemia mondiale, dovuta alla diffusione del virus H.I.V. Dal 1981 la sindrome da immunodeficienza acquisita ha ucciso oltre 25 milioni di persone, diventando così una delle epidemie più distruttive della storia. «Mai abbassare la guardia» lo ha ribadito anche il Ministro della Salute, ricordando che i giovani sono i più esposti. Pertanto è fondamentale che i giovani acquisiscano la consapevolezza del rischio e l’importanza della prevenzione. «Con l’HIV non si scherza #HIVriguardatutti» con questo slogan della campagna 2019 il Ministero della Salute invita tutti noi all’azione.

In Italia circa 130mila persone convivono con questa bestia e la causa principale continuano ad essere i rapporti non protetti. I dati dell’Istituto Superiore di Sanità riportano in Italia 2.847 nuove diagnosi di infezione da questo virus, e questo solo nell’anno 2018. L’80% riguarda persone tra i 25 e i 29 anni, e in generale gli uomini detengono la maggioranza. E’ pertanto necessaria, nelle cliniche locali, la presenza di test diagnostici rapidi per prevenire le morti.

Nonostante la terapia antiretrovirale abbia raggiunto risultati eccellenti, prevenire è meglio che curare. Per questo motivo nascono le iniziative LILA di prevenzione e supporto nelle scuole e nei luoghi di incontro giovanili, nelle strade con i e le sex workers, nei luoghi di lavoro e nelle carceri. E’ importante che tutti, e soprattutto i giovani, ricordino quanto sia importante proteggersi durante i rapporti intimi, in modo da evitare patologie gravi.

Cosa fare e dove andare durante questa data del 1° dicembre

Ogni anno durante la giornata celebrativa centinaia di eventi vengono organizzati per sensibilizzare ed esprimere sostegno alle persone colpite. Questa giornata è anche un’opportunità per raccogliere fondi e rimarcare la necessità di difendere i diritti delle persone che convivono con la patologia. E’ l’UNAIDS, il Programma Congiunto delle Nazioni Unite per HIV, a guidare la campagna per la Giornata mondiale contro la sindrome da immunodeficienza acquisita. Dal 2004 seleziona il tema della giornata in consultazione con la società civile, le organizzazioni e le agenzie governative coinvolte.

In occasione della Giornata Mondiale per la lotta contro AIDS e HIV 2019, FlixBus si allea con LILA, la Lega Italiana per la Lotta contro il virus dell’immunodeficienza umana, per sensibilizzare i passeggeri sul tema della prevenzione. Verranno pertanto distribuiti preservativi e opuscoli informativi ai passeggeri in partenza da tra grandi stazioni italiane. L’attività toccherà le stazioni di Milano Centrale, Bologna Centrale e Napoli Centrale.

Inoltre la Regione dell’Emilia-Romagna promuove la campagna Proteggersi sempre, discriminare mai. Lo scopo è unire l’attenzione per la prevenzione, con l’impegno a contrastare il pregiudizio nei confronti delle persone sieropositive. Con l’aiuto delle aziende sanitarie e delle associazioni di volontariato sono state organizzate numerose iniziative ed incontri per il 1° dicembre. Nelle piazze di tutto il territorio medici ed infermieri del Servizio sanitario regionale eseguiranno gratuitamente il test attraverso un tampone salivare, il tutto in forma anonima. A Roma, come a Napoli, sarà possibile effettuare il test in forma gratuita grazie ad una équipe di medici e volontari opportunamente formati. Nelle piazze sarà possibile trovare la Croce Rossa Italiana, che parlerà con i cittadini, farà prevenzione, eseguirà test rapidi e sensibilizzerà soprattutto i giovani ai corretti stili di vita.

Frasi per la Giornata mondiale per la lotta contro Aids e HIV 2019

In occasione della Giornata mondiale per la lotta contro AIDS 2019 ecco una raccolta di frasi, citazioni e aforismi di personaggi famosi da condividere su Facebook e Twitter.

  • Le sfide che attendono l’HIV e l’A.I.D.S.sono sempre più complesse e mature, e noi non possiamo nascondere la testa sotto la sabbia e dire “non può succedere a me.Brande Roderick
  • Date ai bambini l’amore, le risate e le pace, non l’AIDS. – Nelson Mandela
  • Non importa se si lotta contro il cancro al seno o contro l’A.I.D.S., basta tenere sveglia la coscienza della gente su questi temi. – Anastacia
  • L’epidemia globale di HIV/AIDS è una crisi senza precedenti che richiede risposte senza precedenti. In particolare ci richiama alla solidarietà – tra sani e malati, tra ricchi e poveri, ma soprattutto tra nazioni ricche e nazioni povere. Abbiamo già 30 milioni di orfani. Quanti ne servono ancora per svegliarci?Kofi Annan
  • Oggi è la giornata mondiale conto l’A I D S. Ricordatevi di usare il preservativo e soprattutto di usare il cervello, sempre!Anonimo
  • La popolazione continua a pensare all’HIV come qualcosa che è venuto negli anni ’80 e se ne andato, e che colpisce solo la popolazione gay o consumatori di droghe per via endovenosa.Annie Lennox
  • Gli americani che indicavano nell’A.I.D.S. la massima emergenza sanitaria per il quarantasei per cento, oggi sono il sei per cento. Le notizie che riguardano la sindrome da HIV sono ridotte a un quinto rispetto al volume di fine anni Ottanta e le pubblicazioni gay avvertono che i progressi nel trattamento della malattia stanno riportando un clima di pericolosissima spensieratezza.Vittorio Zucconi
  • L’HIV e l’A I D S sono in crescita – ma lo è anche l’apatia del pubblico. Abbiamo già perso troppi amici e colleghi.David Geffen
Google+
© Riproduzione Riservata