• Google+
  • Commenta
7 Dicembre 2019

Albero di Natale innevato fai da te: come farlo e addobbarlo

Albero di Natale innevato fai da te
Albero di Natale innevato fai da te

Albero di Natale innevato fai da te

Come fare un albero di Natale innevato fai da te: idee su come farlo e come addobbarlo da soli, quali luci scegliere, quale puntale e palline usare per effetto romantico, chic ed elegante.

Se per questo Natale desideriamo essere a passo con le tendenze del 2019, allora non possiamo rinunciare all’albero di Natale innevato.

Se siamo orientati verso questo tipologia possiamo acquitarne uno già pronto, dal tipo classico a quello slim e a parete. Su Amazon ne troverete di varie misure, e diverse fasce di prezzo per le esigenze di tutti.  Ma se abbiamo già un abete verde possiamo provvedere a ricrearne l’effetto snow in fai da te, stessa cosa se scegliamo un abete naturale.

Il lato positivo è che possiamo anche non addobbarlo, ma lasciarlo nella sua semplicità, magari aggiungendo soltanto delle luci microled per esaltarne la bellezza.

Se invece siamo propensi agli addobbi allora possiamo lasciarci guidare dal nostro gusto personale. Raffinato, delicato ed elegante il candore del bianco non impone limiti di scelta dei colori, delle luci e del puntale. Anche per quanto riguarda la scelta dello stile. Possiamo scegliere di dare un tono più classico, shabby, vintage etc.

Come fare un albero di Natale innevato fai da te da soli o con la famiglia: come fare la neve

Ma come mettere la neve per fare un albero di Natale innevato in fai da te e da soli? Se siamo amanti del bricolage e abbiamo tempo da dedicare possiamo realizzare l’effetto snow in diversi modi. Utilizzando borotalco, e ovatta da poggiare sui rami. Ma anche farina bianca che non manca mai in casa, e può essere distribuita uniformemente con un setaccio. Oppure possiamo frullare una decina di fazzolettini di carta leggermente inumiditi dentro ad un robot da cucina.

Se ciò che abbiamo in casa non ci convince e vogliamo ottenere un effetto ancora più realistico ci sono dei prodotti specifici che possiamo acquistare online o nei negozi di bricolage. Si tratta della neve artificiale in materiale sintetico, venduta in sacchetti di varie dimensioni. E della neve istantanea, un tipo di neve finta davvero suggestiva, quando la polvere di base cambia forma diventando quella che all’occhio sembra essere vera e propria neve.

Possiamo anche acquistare delle bombolette spray, facendo attenzione ad utilizzarle, dato che  in questo caso non è semplice distribuire il colore in maniera omogenea, e tenendo presente che è difficile da rimuovere.

Addobbi alberi di Natale con la neve: luci, colori e puntale da scegliere

Se amate il rosso scegliete degli ornamenti classici come palline di dimensioni differenti e abbinate dei rametti con bacche rosse, fiocchi, oggetti in legno di forme tradizionali, con fantasia quafrettate. Insomma tutto ciò che vi piace, ma sempre mantenendo la stessa tonalità di rosso.

Con ornamenti dorati e glitterati otterrete effetti di luce molto raffinali, per avere un tocco chic e molto glamour. Si può scegliere anche l’accostamento del dorato con gocce di cristallo effetto ghiaccio. E l’uso di ornamenti naturali come pigne che potete rendere dorate utilizzando lo spray.

Molto romantico e fiabesco è lo stile shabby chic con colori incentrati sull’azzurro e il rosa baby. Stile apprezzato perchè realizzato con materiali di riciclaggio. Tra gli addobbi ci sono pendenti in pezza cuciti a mano, arricchiti con ricami, fiocchi di raso, palline che riflettono il bagliore delle luci, il tutto cromaticamente uniforme.

Il colore del puntale deve essere in sintonia con i colori degli accessori con cui avete addobbato l’albero. Potete optare per un puntale classico  a forma di fiocco, di angioletto o quelli più particolari come le stelle e i fiocchi di neve. In alternativa anche gli elfi e babbo Natale in stoffa. Oppure potete acquistare quelli più particolari in vetro con decorazioni glitterate.

Per donare un effetto romantico ed elegante, è preferibile usare luci dai toni caldi, ed evitare soprattutto quelle colorate. Oppure optate all’alternanza con quelle fredde, così da dare un’illuminazione natalizia davvero particolare.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy