• Google+
  • Commenta
24 Gennaio 2020

Animali Notturni: trama, recensione, scheda tecnica, cast e trailer

Locandina Animali Notturni
Locandina Animali Notturni

Locandina Animali Notturni

Ecco di cosa parla il film Animali Notturni, diretto da Tom Ford, con Amy Adams: trama, recensione, scheda tecnica, cast e trailer.

La pellicola del regista e noto stilista americano, si basa sul romanzo di Austin Wright del 1993 intitolato “Tony e Susan”. Le vicende riguardanti una coppia formata da uno scrittore, Edward, ed una gallerista, Susan, si intrecciano con il contenuto di un libro. Quest ultimo è stato scritto da Ed e donato alla moglie, la quale, sfogliandolo, diventa narratrice della storia romanzata. I due protagonisti hanno il volto di Jake Gyllenhaal ed Amy Adams (“Her-Lei”).

A completare il cast del film Animali Notturni vi sono tra gli altri Michael Shannon, Isla Fisher, Ellie Bamber, Aaron Johnson, Armie Hammer e Michael Sheen. Un corpo attoriale molto vasto che mette in scena una trama originale poichè racchiude al suo interno due tracce parallele.

Una sorta di duplice racconto si sviluppa all’interno dell’opera cinematografica di Tom Ford costituendo di fatto un unicuum nel suo genere. Le chiavi di lettura principali sono il tradimento, l’insoddisfazione in un rapporto di coppia e la vendetta.

Trama e recensione Animali Notturni, con Amy Adams: di cosa parla il film di Tom Ford

Dopo aver delineato cast e tematiche principali del lavoro filmico di Tom Ford, passiamo ora in rassegna trama e recensione del film Animali Notturni. Il racconto in questione, traendo ispirazione dal romanzo di Wright, pone l’accento sulle difficoltà insite nei rapporti di coppia. Bugie, tradimenti e mancanza di comunicazione rappresentano ostacoli insormontabili che conducono a ripicche e vendette personali.

Questo è quanto accade alla coppia formata dai due protagonisti, Susan ed Edward. La prima è una gallerista famosa nel suo settore, il secondo invece, è uno scrittore. Il rapporto tra i due vive alti e bassi dovuti alle menzogne reciproche ed ai tradimenti occultati. Edward un giorno decide di donare a Susan il suo ultimo romanzo, il cui titolo riprende il nome del film stesso. Esso definisce un modo d’essere appartenente alla donna, che lo scrittore evidenzia con forza nel suo scritto. Iniziando a sfogliare le sue pagine, Susan diventa così narratrice di una storia che s’intreccia con quella esterna dei due coniugi.

Il racconto sviluppato da Edward nel suo libro riguarda un uomo di nome Tony, che si ritrova coinvolto nel rapimento della moglie e della figlia per mano di tre criminali. Scampando alle torture di questi ultimi, l’uomo cerca aiuto e lo trova nel detective locale. Tuttavia a distanza di poco tempo vengono ritrovati i corpi privi di vita dei suoi cari. Dopo un anno dai fatti appena citati, il protagonista del romanzo di Edward riesce ad ottenere la tanto agognata vendetta grazie al detective Bobby. Questi, infatti, giunto a conoscenza del proprio stato di malattia terminale, rischia un gesto sovversivo catturando i criminali del pluriomicidio. A questo punto Tony dopo una serie di peripezie riesce ad uccidere i killer della moglie e della figlia trovando però anch’egli la morte a causa di un evento accidentale.

Il finale del dramma psicologico del regista e stilista Tom Ford

Terminato il libro, Susan riprende la propria vita coniugale con Edward e quindi i fatti ritornano alla realtà esterna a quella del romanzo. Qui lo scrittore si era assentato per il periodo in cui la moglie aveva sfogliato la sua opera nell’intento di tradirla. Susan, all’oscuro di tale situazione, dopo aver letto lo scritto di Edward, durante il quale aveva ricordato i momenti salienti della sua storia con lui, decide di fare una telefonata alla figlia.

Sinceratasi delle condizioni della ragazza, la gallerista riprende i contatti tenuti per lungo tempo con un amante con il quale si era macchiata anche lei di tradimento. Qui emerge una rivelazione importante: Susan dalla relazione extraconiugale aveva avuto anche un figlio però abortito. Da allora i rapporti con l’amante si erano interrotti restando tali per circa vent’anni. A distanza di questo periodo di tempo, i due sembrano ritrovarsi attraverso lo scambio di alcune email in cui parlano di ciò che è accaduto reciprocamente nelle loro vite. Al termine di una serie di conversazioni online, Susan ed il suo ex fissano un appuntamento per trascorrere una serata insieme.

Quello che la protagonista non sa però è che il suo amante non aveva ancora accantonato il gesto di rinunciare alla gravidanza compiuta dalla donna. L’epilogo del film vede quindi la gallerista attendere invano in un locale l’arrivo dell’ex il quale decide di vendicarsi non presentandosi all’incontro. Un’opera cinematografica suggestiva e ricca di sfumature di carattere sociale, quella inscenata da Ford. Le dinamiche di un rapporto coniugale fedifrago si intersecano con quelle contenute in un libro, facendo emergere il focus chiaro sul concetto di vendetta. Le sue diverse forme prendono corpo nelle circostanze differenti delle due realtà parallele, attribuendo originalità all’adattamento cinematografico.

Scheda tecnica del film Animali Notturni e trailer HD

Scheda tecnica
Due storie parallele, quella della difficile realtà coniugale di una coppia, e di un romanzo, si intrecciano per dar vita ad un adattamento cinematografico originale targato Tom Ford. Tony, che si ritrova coinvolto nel rapimento della moglie e della figlia per mano di tre criminali.
TitoloAnimali Notturni
Durata116'
Generedrammatico
CastJake Gyllenhaal, Amy Adams, Michael Shannon, Isla Fisher, Ellie Bamber, Aaron Johnson, Armie Hammer, Michael Sheen
RegiaTom Ford
Anno di prod.2016
Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy