Hell or High Water: trama, recensione, cast e trailer del film

Mario Ragone 10 Gennaio 2020

Ecco di cosa parla il film Hell or High Water, diretto da David Mackenzie con Chris Pine: trama, recensione, scheda tecnica, cast e trailer.

Il film in questione narra le vicende di due fratelli, Tanner e Toby, rapinatori legati a doppio filo ad una banca del Texas per una motivazione di carattere personale. Sulle loro tracce vi sono poi due ranger locali impegnati a seguire le tracce lasciate via via dai protagonisti per la loro cattura. Un racconto filmico dove azione e suspence si alternano perfettamente generando il giusto pathos nello spettatore.

Il cast di Hell or High Water è composto da diversi attori di prima linea come Jeff Bridges, Chris Pine (“Smokin’ Aces”) e Ben Foster. A fare da contraltare a questa presenza maschile sul set vi sono Marin Ireland, Katy Mixon e Dale Dickey. Un perfetto bilanciamento di attori ed attrici utili per delineare il mondo cinematografico pensato da Taylor Sheridan.

La pellicola di Mackenzie, infatti, si pone a metà strada dal punto di vista narrativo tra i fatti di “Sicario” e quelli di “Wind River”. Una trilogia, dunque, che concentra il proprio focus sulla frontiera americana, inserita dal regista britannico nel suo prodotto.

Trama e recensione del film Hell or High Water, con Chris Pine: di cosa parla la pellicola

Dopo aver contestualizzato l’opera filmica di David Mackenzie, avendone analizzato cast e storyline, passiamo ora in rassegna in modo più specifico trama e recensione di Hell or High Water. Ponendosi di fatto come secondo capitolo del mondo narrativo di Sheridan, il film in questione vede in questo caso protagonista una coppia di fratelli, Tanner e Toby.

Interpretati da Pine e Foster, il duo di rapinatori del Texas, dà inizio alla storia svaligiando la Midlands Bank. Azione, questa, che coinvolge nei fatti due ranger locali: Marcus Hamilton ed Alberto Parker (Bridges e Birmingham). Dopo essersi sbarazzati dell’auto utile alla fuga, Tanner e Toby hanno un confronto legato alle motivazioni del loro gesto. In realtà la banca derubata è proprietaria della casa dei due fratelli su cui grava un mutuo acceso tempo prima dalla loro madre ormai defunta.

Allo stesso tempo, Toby scopre che la zona in cui è presente la casa in questione è ricca di giacimenti petroliferi, costituendo un ulteriore patrimonio da non farsi sfuggire. Con una moglie e dei figli a carico, quest ultimo coglie l’occasione al volo per poter garantire alla sua famiglia un futuro roseo. Dal canto suo, Tanner, spalleggia il fratello mettendosi all’opera per i prossimi obiettivi da colpire. Tenendo Toby all’oscuro delle sue intenzioni, questi fa un’altra rapina il cui ricavato viene investito poi dai due in un casinò dell’Oklahoma. Il bottino però non viene interamente riversato sul gioco, ma parte di esso viene girato come assegno alla Midlands Bank per il mutuo.

Il finale del dramma action di David Mackenzie

Mentre il piano dei due fratelli Howard sembra andare a gonfie vele, i ranger Hamilton e Parker seguendo gli indizi delle banche derubate riescono ad individuare quello che sarà il prossimo obiettivo dei ladri.

Giunti i quattro personaggi sul luogo della rapina, si affrontano a vicenda generando una sparatoria che coinvolge anche civili e guardie della banca. Nel conflitto a fuoco resta ucciso il ranger Parker, mentre i due fratelli si separano per far perdere le loro tracce. Toby, quindi,  sebbene ferito riesce ad investire la sua parte nel casinò riciclandola come fatto in precedenza. Tanner, invece, muore per mano di Hamilton aiutato nell’occasione da un abitante locale. Rimasti dunque uno dei due fratelli, Toby, ed il ranger Marcus, arriva inevitabile il momento del loro faccia a faccia.

Hamilton si presenta così a casa di Howard facendogli capire di essere a conoscenza delle rapine e di tutta la storia legata ad esse. Toby, di tutta risposta, rinfrancato dall’aver estinto il mutuo presso la banca senza andare in prigione (la sua fedina penale risulta alla fine pulita), guarda con fiducia al suo domani e a quello della propria famiglia. I due nella scena finale si lasciano rinnovando il confronto ad un prossimo futuro.

Scheda tecnica del film Hell or High Water e trailer ufficiale HD

Scheda tecnica
Due fratelli svaligiano alcune banche del Texas per porre rimedio ad una situazione economica familiare difficile. Sulle loro tracce si mettono due ranger locali pronti a sventare i piani della coppia criminale. Il film vede protagonista una coppia di fratelli, Tanner e Toby.
TitoloHell or High Water
Durata102'
Generedrammatico/azione
CastJeff Bridges, Chris Pine, Ben Foster, Gil Birmingham
RegiaDavid Mackenzie
Anno di prod.2016
Scheda tecnica
Due fratelli svaligiano alcune banche del Texas per porre rimedio ad una situazione economica familiare difficile. Sulle loro tracce si mettono due ranger locali pronti a sventare i piani della coppia criminale. Il film vede protagonista una coppia di fratelli, Tanner e Toby.
TitoloHell or High Water
Durata102'
Generedrammatico/azione
CastJeff Bridges, Chris Pine, Ben Foster, Gil Birmingham
RegiaDavid Mackenzie
Anno di prod.2016
© Riproduzione Riservata
avatar Mario Ragone Sono Mario Ragone, redattore web con formazione in Comunicazione Audiovisiva e Mediale. Ho grande passione per il Social Marketing e l'informazione a 360°. Mi occupo, infatti, di argomenti di vario tipo che spaziano dalla Cultura come Cinema e Televisione all'Economia, dalla Medicina allo Sport fino al mondo di motori. Penso che avere un'idea su molteplici tematiche della nostra vita, ci permette di passare dall'una all'altra con grande versatilità mentale, una condizione questa che rende una persona libera nell'esprimersi, senza farsi fuorviare o condizionare. Capacità critica di discernimento ed autonomia di pensiero sono per me gli unici due elementi che ci rendono realmente liberi dalla schiavitù dell'ignoranza. Approfondisco le mie rubriche con intervento di esperti e professionisti del settore di cui scrivo. Leggi tutto