• Google+
  • Commenta
7 Gennaio 2020

Mudbound: trama, recensione, scheda tecnica film, cast e trailer

Locandina Mudbound
Locandina Mudbound

Locandina Mudbound

Ecco di cosa parla il film Mudbound, diretto da Dee Rees, con Garrett Hedlund: trama, recensione, scheda tecnica, cast e trailer.

La pellicola Netflix della regista Rees è incentrata sulle vicende di due famiglie, una bianca, l’altra di colore, conviventi in una fattoria del Mississippi.

Tra pregiudizi di stampo razziale, barriere sociali difficili da abbattere, intrecci amorosi e scene cruenti, tale racconto filmico adatta sul grande schermo il contenuto del romanzo “Fiori nel fango” di Hillary Jordan.

Il cast di Mudbound vede attori quali Garrett Hedlund, Jason Clarke, Carey Mulligan, Jason Mitchell, Jonathan Banks (“El Camino”) e Rob Morgan. Ognuno di essi anima la trama del prodotto cinematografico del regista americano, sviluppando perfettamente le distanze sociali che intercorrono tra le due famiglie protagoniste.

La chiave di lettura principale è sicuramente quella delle differenze di razza strettamente connessa al periodo in cui sono ambientati i fatti. Ad amplificare poi il contenuto del film in questione è la colonna sonora realizzata da Tamar-kali, richiesta con convinzione dalla stessa Rees.

Trama e recensione film Mudbound di Netflix con Garrett Hedlund e Jonathan Banks: di cosa parla

Dopo aver preso in esame le linee interpretative del film di Dee Rees, spostiamo ora il focus su trama e recensione di Mudbound. Una pellicola in cui le sfumature di rilevanza sociale sono molto forti, dove la fa da padrone la componente legata al razzismo. Essa emerge attraverso i personaggi, membri delle due famiglie protagoniste, contraddistinti da modi di fare e pensare nettamente opposti.

La storia è ambientata in una fattoria del Mississippi, dove coesistono due gruppi familiari: i Jackson ed i McAllan. I primi sono gli affittuari dei terreni in cui risiedono i secondi. A capo della famiglia di colore vi sono i coniugi Hap e Florence; mentre i membri dei McAllan sono la coppia formata da Henry e Laura, le due figlie di questi ultimi ed il padre di Henry. Fin dall’inizio appare evidente la condizione di “sottomissione” dei Jackson, sui quali i McAllan esercitano un potere discriminatorio facendo leva sulle loro condizioni economiche disagiate.

Una serie di eventi caratterizzati da vendetta e ritorsione si sviluppano durante il periodo in cui le due famiglie vengono private di un loro componente per la leva militare. Incombendo, infatti, la Seconda Guerra Mondiale, i giovani membri dei Jackson e dei McAllan sono chiamati a rispettare il dovere nei confronti della patria. Nel frattempo nascono legami di diverso genere che intrecciano le sorti delle due famiglie. Jamie e Ronsel, appartenenti ciascuno ad una delle due “fazioni”, stringono una buona amicizia che li porta a rispettarsi e non ad odiarsi. Una relazione d’amore, invece, vede coinvolti lo stesso Jamie ma con Laura.

Il finale del dramma sociale di Dee Rees

Ronsel, dopo aver scoperto di avere avuto un figlio da una storia avuta con una ragazza bianca, sta per salutare Jamie e partire. Tuttavia una foto che lo ritraeva insieme alla sua fidanzata viene ritrovata dai membri della famiglia McAllan che lo rapiscono per malmenarlo. A capo dei punitori del ragazzo di colore vi è il padre di Jamie.

Quest ultimo, condotto sul luogo della cattura di Ronsel, resta esterrefatto dalla rivelazione ed è costretto ad assistere alle sevizie nei riguardi dell’amico. Come se ciò non bastasse, viene posta a Jamie un’atroce scelta: decidere se far tagliare la lingua, i testicoli o le orecchie di Ronsel. Non potendo tirarsi indietro dal prendere una decisione, poichè avrebbe sancito la morte del ragazzo di colore, Jamie opta per la prima opzione. Recisa la lingua del povero amico, quest ultimo resta attonito sul posto.

Ripresosi dalla scioccante esperienza a cui aveva dovuto assistere inerte, Jamie medita vendetta nei confronti di suo padre, arrivando ad ucciderlo. Suo fratello Henry e Laura coprono il terribile gesto del ragazzo consapevoli del movente soggiacente all’omicidio. Dopo aver seppellito il corpo del padre, Jamie si allontana dalla fattoria per una destinazione ignota. Ronsel, invece, sebbene segnato dall’avventura occorsa, riesce a ricongiungersi con la ragazza conosciuta in Germania.

Un dramma a sfondo razziale che lascia riflettere molto su quelle che sono le distanze sociali ancora oggi esistenti. Un periodo difficile come quello dei Ku Klux Klan, sebbene alle spalle, lascia ancora strascichi di pregiudizio e livore affievoliti dal tempo ma non del tutto scomparsi. Su tutto questo si erge il lavoro filmico di Rees, restituendo con fedeltà una parentesi orribile di storia dell’umanità.

Scheda tecnica del film Mudbound e trailer ufficiale HD – Netflix

Scheda tecnica
Due famiglie, i Jackson ed i McAllan, una di colore, l'altra bianca, coesistono all'interno di una fattoria del Mississippi. Ben presto pregiudizi, distanze sociali e ritorsioni cruente vengono fuori privando entrambe le parti della quiete iniziale.
TitoloMudbound
Durata134'
Generedrammatico
CastGarrett Hedlund, Jonathan Banks, Jason Clarke, Jason Mitchell, Rob Morgan
RegiaDee Rees
Anno di prod.2017
Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy