• Google+
  • Commenta
13 Febbraio 2020

Giornata mondiale della radio: origini e frasi del World Radio Day

Immagini con frasi per la Giornata mondiale della radio
Immagini con frasi per la Giornata mondiale della radio

Immagini con frasi per la Giornata mondiale della radio

Il giorno 13 febbraio è la Giornata mondiale della radio: ecco quali sono le origini e il significato del World Radio Day, citazioni e frasi famose sulla radio e sulla musica.

Istituita nel 2011, la Giornata è molto importante perché nasce con lo scopo di celebrarla come mezzo fondamentale per la comunicazione. Le origini della Giornata sono recenti, e la sua data coincide con l’istituzione della prima stazione emittente.

Avvenuta nel 1946, il suo messaggio inaugurale fu Qui sono le Nazioni Unite che parlano ai popoli di tutto il mondo. L’iniziativa è sostenuta da 46 Enti e promuove la collaborazione internazionale tra le stazioni emittenti. Non solo mezzo di intrattenimento, essa favorisce anche l’informazione. Pertanto la ricorrenza si impegna anche a promuovere un più libero accesso al mezzo, allo scopo di favorire l’informazione e la libertà di espressione. In che modo?

Grazie all’interazione degli ascoltatori, che sono chiamati a fornire il loro aiuto e supporto nella diffusione di messaggi positivi. Non ci resta che festeggiare al meglio questo giorno premendo play e lasciandoci trasportare dalle canzoni.

Ecco quali sono le origini e il significato della Giornata mondiale della radio, frasi del World Radio Day e citazioni da condividere in occasione della ricorrenza.

Origini e significato della Giornata mondiale della radio: frasi per il World Radio Day

Celebrata per la prima volta nel 2012, il 13 febbraio ricorre la Giornata mondiale della radio, frasi, immagini ed eventi sono un modo per ricordarla ogni anno. 

Le sue origini risalgono però al 20 settembre 2010, quando l’Accademia radiofonica spagnola inoltra la richiesta di includere un punto dell’ordine del giorno per l’annuncio di una Giornata dedicata alla radio. La proposta viene così inserita nell’agenda provvisoria del programma, che indica come prima celebrazione la data 29 settembre 2011.  Durate l’anno 2011 l’UNESCO ha consultato diverse associazioni radiotelevisive, fondi e programmi, al fine di prendere una decisione finale. Tra le risposte ben il 91% era a favore del progetto, dall’Unione delle trasmissioni Asia-Pacifico all’Associazione Americana NABA. La Giornata è  così istituita su iniziativa dell’UNESCO dall’Assemblea generale dell’ONU con la risoluzione 67/124 del 18 dicembre 2012. La data non è scelta a caso, infatti il 13 febbraio 1946 veniva fondata la prima emittente delle Nazioni Unite, e veniva così lanciati i primi programmi radiofonici.

Dopo un lungo cammino tutto in salita, l’apparecchio è finalmente riconosciuto globalmente. Sin dalle sue origini il significato della Giornata è quello di celebrare il mezzo che riesce a dare voce al prossimo. Inoltre ogni edizione del World Radio Day ha un tema principale, con lo scopo di offrire contenuti che facciano riflettere.

Significato delle tematiche è promuovere il concetto che tutte le voci hanno un valore e quindi il diritto di parlare e di essere ascoltate. Ad esempio l’ottava ricorrenza della Giornata ha come tema la diversità, e il suo significato è quindi quello di promuovere la diversità in tutte le sue forme. Audrey Azoulay, direttore dell’UNESCO, spiega di aver scelto questo tema perché il mezzo è ancora oggi il principale veicolo per discorsi liberi, poiché permette di focalizzarsi sull’ascolto. In occasione della ricorrenza sono tutti invitati a postare sui social il proprio contributo audio con l’hashtag #worldradioday.

Significato delle origini del World Radio Day: frasi e citazioni famose

La giornata mondiale della radio è un evento globale dalle origini abbastanza recenti, qual è il significato della Giornata mondiale della radio? Scopo della ricorrenza è celebrare il mezzo di comunicazione più famoso al mondo. Inventata nel 1894, sin dalle sue origini essa rende possibili le comunicazioni a livello mondiale.

Da anni nelle nelle nostre case, è ancora oggi uno dei più forti mass media al mondo, nonostante la nascita di Internet. Anzi, si può dire che grazie allo sviluppo della tecnologia è riuscita a promuovere una nuova piattaforma in grado di offrire nuove possibilità di espressione. Mezzo che da anni tiene compagnia a tutte le persone del mondo, a prescindere dall’età, è molto più che semplice intrattenimento: è strumento di informazione e comunicazione. Essa ci informa, ci trasforma e ci unisce – afferma l’UNESCO, che non solo in occasione della ricorrenza incoraggia tutte le stazioni del mondo a divulgare messaggi positivi.

Immagini per la Giornata mondiale della radio

Immagini per la Giornata mondiale della radio

La Giornata della radio è infatti riconosciuta come il secondo mezzo più importante per la diffusione di messaggi importanti, come il rispetto della diversità e la lotta alla violenza. Le emittenti sono quindi chiamate a trattare argomenti importanti e purtroppo attuali: sessismo, violenza di genere, xenofobia, omofobia, criminalità giovanile. Altro tema importante è quello del cyberbullismo, contro il quale esiste una Giornata apposita. Significato dell’iniziativa è far intervenire gli ascoltatori, in modo da abbattere limiti e dar voce a chi non viene ascoltato.

Essa è rivolta agli studenti che, uniti dalla passione per la musica, possono dar voce ad argomenti di forte valore. Istituita con lo scopo di celebrare l’emittente, le origini della Giornata mondiale della radio vogliono incoraggiare le reti a promuovere più libertà di espressione e di accesso all’informazione. Da anni ci accompagna quotidianamente, ma sappiamo quali sono le sue origini?

  • Se ci mettiamo a parlare in una stanza buia, le parole assumono improvvisamente nuovi significati; così tutte le qualità che la pagina stampata ha sottratto al linguaggio ritornano nel buio.Marshall McLuhan
  • La musica ha un grande potere: ti riporta indietro nel momento stesso in cui ti porta avanti, così che provi, contemporaneamente, nostalgia e speranza. Nick Hornby
  • Ciò che non si può dire e ciò che non si può tacere, la musica lo esprime.Victor Hugo
  • Sostanzialmente, la radio non è cambiata nel corso degli anni. Nonostante tutti i miglioramenti tecnici, è ancora un uomo o una donna e un microfono, la riproduzione di musica, la condivisione di storie, il parlare di diverse questioni – il comunicare con il pubblico.Casey Kasem
  • La musica scaccia l’odio da coloro che sono senza amore. Dà pace a coloro che sono in fermento, consola coloro che piangono. Pablo Casals

Citazioni per la Giornata mondiale della radio: frasi famose e aforismi

Ecco una raccolta delle più belle frasi per la Giornata mondiale della radio, frasi di personaggi famosi, citazioni e aforismi da condividere per la ricorrenza.

  • La musica è arrivata prima di ogni teoria ad unire il tempo e lo spazio.Twilla_ria on Twitter
  • A che cosa faccia appello la musica in noi è difficile sapere; è certo però che tocca una zona così profonda che la follia stessa non riesce a penetrarvi.E.M Cioran
  • La musica è la febbre di un sogno condiviso, un’allucinazione collettiva, un segreto tra milioni e un sussurro all’orecchio di tutto il paese.Bruce Springsteen
  • Quando è arrivata la televisione tutti hanno detto: per la radio è finita! Non è stato così: qualunque cosa accada, ce la farà sempre. Pubblica o privata, ha una grande funzione di informazione e intrattenimento e permette di arrivare facilmente a un pubblico, come quello giovanile, altrimenti irraggiungibile. Maurizio Costanzo
  • La musica è una macchina per sopprimere il tempo.Claude Lévi-Strauss
  • Al microfono ho fatto molti personaggi, sono quelli che mi hanno lanciato. Questi personaggi in televisione non significherebbero nulla, non avrebbero successo. Perché se li fai davanti alle telecamere la gente ti vede e quindi devi rispettare la mimica, non hai segreti, ed è lì che casca tutto. In radio, invece, non casca nulla. Tutto quello che dici ha un significato importante, perché chi ti ascolta dispone soltanto della tua voce e non viene distratto dalle immagini. – Fiorello
  • La musica è una macchina che alcuni usano per entrare in un altro mondo, altri per danzare, altri per trovare la pace e altri per sentire che sapore hanno le ferite. Fabrizio Caramagna
  • A volte nella musica si trovano le risposte che cerchi, quasi senza cercarle. E anche se non le trovi, almeno trovi quegli stessi sentimenti che stai provando. Qualcun altro li ha provati. Non ti senti solo. Tristezza, solitudine, rabbia. – Alessandro D’Avenia
Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy