Smartwatch da regalare alla festa del papà 2020: quale scegliere

Carmela Sansone 15 Marzo 2020

Smartwatch da regalare alla festa del papà 2020: quale scegliere tra i migliori, più economici e veloci sul mercato, in base anche al rapporto qualità-prezzo.

Tra questi, indubbiamente, il Samsung Gear Sport. Il prezzo si aggira sui 350 euro. Il corpo dell’orologio è in acciaio inossidabile e la lunetta girevole e i due pulsanti laterali hanno un design molto delicato. Ha un display touchscreen OLED da 1,2 pollici completamente circolare e nitido. Ha una modalità sempre attiva e ha il sensore di frequenza cardiaca. Si collega al telefono tramite Bluetooth e Wi-Fi, e ha la capacità di archiviare musica, grazie a 4 GB di memoria.

Un altro buon dispositivo è il Huawei Watch GT 2. Costa 199 euro. Ha una batteria molto duratura, che tiene fino a due settimane. (ovviamente dipende da come lo si usa). Il dispaly, da 1,39 pollici, è un Amoled molto sensibile. E’ dotato di 15 modalità di allenamento e ha vari corsi installati, in vari livelli, per potersi allenare in autonomia. Permette di effettuare chiamate tramite bluetooth.

Anche il Fitbit Ionic è ottimo, pur non essendo troppo economico. E’ un prodotto per professionisti; è comodo perchè ha le cinghie intercambiabili ed è impermeabili. La durata della batteria è ottima, e ha il GPS e NFC integrati. È un ibrido per smartwatch e fitness tracker con un SDK aperto; ha uno schermo da 1,2 x 0,85 pollici (HW), e di circa 1,5 pollici. Altro smartwatch molto comodo da regalare per la festa del papà è il Fossil Sport. Ha un design semplice e funzionale, ma molto solido. Si adatta perfettamente a tutti i tipi di polso ed è personalizzabile, con 28 cinturini in vari modelli. E’ resistente all’acqua fino a 5 ATM.

Smart-watch economici da regalare il 19 marzo al papà

Oltre ai dispositivi più costosi, ci sono degli smartwatch più economici da poter regalare al papà il 19 marzo, in occasione della sua festa. Tra questi, sicuramente il MyKronoz ZeTime, che costa circa 80 euro. Ha una batteria a lunga durata e un design solido, ma leggero. Associato ad un’app iOS o Android, offre un lungo elenco di funzioni, ma la mancanza di app di integrate, rispetto agli orologi Android Wear a prezzo simile, ne limita un po’ l’utilità. Un altro buon prodotto è, certamente, il Vigorun, disponibile su Amazon a 40 euro. La batteria dura circa 10 giorni con una sola ricarica; funziona con l’app VeryFitPro. Controlla varie attività, tutte molto proficue per la salute, come la corsa, la camminata, le escursioni, ecc., ma fornisce anche dati di riferimento per l’analisi della salute quotidiana. E’ impermeabile e disponibile in tre colori. (nero/oro rosa/blu-verde. 

Anche lo Huawei Band 3 Pro è ottimo. Il prezzo si aggira al di sotto dei 50 euro. Ha uno schermo Amoled da 0,95 pollici; è impermeabile fino a 5 ATM. La batteria dura sui 12 giorni usandolo normalmente, e sette ore con il GPS attivo. Si tratta di un prodotto completo e super efficiente: il migliore in questa fascia di prezzo. L’Honor Band 5, invece, costa circa 35 euro. E’ un dispositivo dotato delle funzioni essenziali, come il conteggio dei passi e il controllo del sonno, che potrebbe andar bene per chi non ha troppe esigenze e desidera un prezzo contenuto.

Classifica migliori smartwatch da regalare alla festa del papà 2020

Ecco la classifica dei migliori smartwatch da regalare alla festa del papà 2020:

  • Apple Watch Series 5
  • Fit Bit Versa 2
  • Xiaomi Band 4
  • Samsung Gear Sport
  • Huawei Watch GT 2
  • Fitbit Ionic
  • Fossil Sport
  • MyKronoz ZeTime
  • Vigorun
  • Huawei Band 3 Pro
  • Honor Band 5
© Riproduzione Riservata
avatar Carmela Sansone Laureata con lode in Lettere moderne e Filologia moderna presso l'Università degli studi di Salerno. Sono appassionata di letteratura, storia e giornalismo e molto dedita alla lettura. Mi piacciono le opere tradizionali della letteratura italiana, ma non rifuggo dai grandi classici (e non) del canone straniero. Sono un'aspirante docente, ma protendo anche verso il mondo delle Risorse Umane, da cui sono molto affascinata e in cui mi piacerebbe fare qualche esperienza. Sono molto creativa, ottimista e ligia ai miei doveri, ma non sopporto la slealtà e le omissioni. Tra le mie passioni, sicuramente rientra la tecnologia, ecco perché amo trattare di questa tematica all'interno dei miei articoli: tutto ciò che è progresso e avanguardia ben fatta mi attira. Allo stesso modo, sono appassionata di cucina ed è perciò che, nei miei scritti, amo affrontare le sfumature del settore, gli abbinamenti possibili e quelli più insoliti, ma anche vini, dessert e golosità di ogni genere. Ultima nota: amo i bambini, l'essenza sana di questo mondo, cui sono molto legata. Leggi tutto