Glass: trama, recensione, cast, scheda tecnica e trailer

Luigi Crispino 12 Novembre 2020

Recensione film Glass: trama, opinioni cast completo, scheda tecnica, trailer, dove vedere film italiano e curiosità.

Il capitolo conclusivo della trilogia cinematografica che ha stravolto il concetto di supereroe. Tre individui dotati di poteri sovrannaturali messi al cospetto delle loro doti. La genesi dell’antagonista più atipico di sempre. Una secolare organizzazione che si occupa di tenerli nascosti al resto del mondo. Tutto ciò rappresentato da uno dei cast meglio assortiti degli ultimi vent’anni di cinema.

Incuriositi? Dunque, approfondiremo dove e perchè vedere il film completo in italiano Glass di M. Night Shyamalan: qui di seguito la scheda tecnica del film con riassunto della trama, trailer, personaggi, cast completo, opinioni, anticipazioni e curiosità.

Trama di Glass film: recensione e opinioni del film di M. Night Shyamalan, di cosa parla

In rete circolano parecchie recensioni e opinioni contrastanti circa Glass film di M. Night Shyamalan: in questo articolo, oltre ad analizzare di cosa parla, valuteremo anche i suoi punti salienti oggettivi.

E’ bene considerare che la pellicola non è una produzione Marvel. Si tratta, quindi, non della semplice trasposizione cinematografica di un fumetto, ma bensì di cinema d’autore a tutti gli effetti. M. Night Shyamalan appone la sua firma sulla stesura di una storia atipica che ha come protagonisti tre individui straordinari: Kevin Wendell Crumb (“L’Orda“), David Dunn (“L’Indistruttibile“) ed Elijah Price (“L’uomo di vetro“). Quest’ultimo è il personaggio focale dell’opera da cui è tratto il titolo del film (“Glass” = “vetro” in inglese), al suo terzo appuntamento dopo i precedenti capitoli Unbreakable – il predestinato Split.

Riuniti sotto l’unico tetto di un istituto mentale, allo scopo di essere convinti che i loro superpoteri siano del tutto umani, il trio si ritrova di fronte la dottoressa Ellie Staple. Il suo scopo è quello di celare la presenza di persone come loro al resto del mondo, come mandante di un organizzazione che opera da 10.000 anni in questo senso.

Ma le doti sovrannaturali esistono eccome. E L’uomo di vetro ha tutta l’intenzione di rivelarlo al resto del mondo.

Di cosa parla il film di M. Night Shyamalan e come finisce

Comprendere quali sono le intenzioni e di cosa parla effettivamente Glass il film è appannaggio dello spettatore. E da come finisce il film si possono trarre alcuni spunti.

La dicotomia tra bene e male non sembra interessare Shyamalan. Ciò che si vuole mettere in luce è la contrapposizione tra verità finzione. In un mondo che presuppone l’esistenza di persone come i nostri protagonisti, è suggestiva la capacità filmica di porre il pubblico in una condizione in cui si favoriscono potenziali assassini come i tre sopracitati piuttosto che la loro repressione.

Infatti, L’uomo di vetro non è configurabile come il classico antagonista da pellicola convenzionale. E’ un personaggio che opera per vie caotiche, contrapposto dal carattere puro de L’Indistruttibile e che utilizza L’Orda come veicolo per raggiungere il suo obiettivo: rendere se stesso il “cattivo da sconfiggere”, affinché i “buoni” si facciano avanti e rivelino se stessi.

Il tumultuoso susseguirsi di vicende, inoltre, è reso magistralmente dai migliori interpreti possibili per dettare le intricate circostanze narrative della trama. Il cast completo, infatti, annovera alcuni fra gli attori più interessanti del panorama cinematografico contemporaneo: dall'”usato garantito” di Bruce Willis e Samuel L. Jackson, alle rivelazioni James McAvoy (il suo personaggio contiene ben 26 personalità diverse), Sarah Paulson Anya Taylor-Joy (recentissime protagoniste su Netflix rispettivamente di Ratched e La regina degli scacchi).

Glass film è disponibile nella programmazione di Sky Cinema Uno in prima serata dal 14 novembre.

Trailer italiano ufficiale film Glass – video ufficiale HD

Scheda tecnica
Riuniti sotto l'unico tetto di un istituto mentale, allo scopo di essere convinti che i loro superpoteri siano del tutto umani, L'Indistruttibile, L'Orda e L'uomo di vetro si ritrovano di fronte la dottoressa Ellie Staple: il suo scopo è quello di celare la presenza di persone come loro al resto del mondo, come mandante di un organizzazione che opera da 10.000 anni in questo senso.
TitoloGlass
Durata128 minuti
Generethriller, fantascienza, drammatico
CastJames McAvoy, Bruce Willis, Samuel L. Jackson, Anya Taylor-Joy, Sarah Paulson
RegiaM. Night Shyamalan
Anno di prod.2019
Scheda tecnica
Riuniti sotto l'unico tetto di un istituto mentale, allo scopo di essere convinti che i loro superpoteri siano del tutto umani, L'Indistruttibile, L'Orda e L'uomo di vetro si ritrovano di fronte la dottoressa Ellie Staple: il suo scopo è quello di celare la presenza di persone come loro al resto del mondo, come mandante di un organizzazione che opera da 10.000 anni in questo senso.
TitoloGlass
Durata128 minuti
Generethriller, fantascienza, drammatico
CastJames McAvoy, Bruce Willis, Samuel L. Jackson, Anya Taylor-Joy, Sarah Paulson
RegiaM. Night Shyamalan
Anno di prod.2019
© Riproduzione Riservata
avatar Luigi Crispino Amante della letteratura italiana, del cinema novecentesco e dell’arte in generale; un amore tale da diventare l’ardente oggetto dei miei studi universitari (ovvero Lettere, ramo Cinematic Arts, Film & Television Production).Per Controcampus mi occupo della rubrica Arts & Entertainment. Nello specifico, recensisco il meglio dei film e delle produzioni cinematografiche disponibili sia su piattaforme di fruizione gratuita (Rai, Mediaset) sia su quelle on demand (Sky, Netflix et simili).Attraverso i miei articoli, oltre all’analisi globale convenzionale, intendo proporre un ulteriore approccio squisitamente tecnico relativo alle pellicole trattate, al fine di renderle appetibili ed intriganti anche per lo “scheletro” che le compone e non solo per la trama e le curiosità annesse." Leggi tutto