• Chelini
  • Falco
  • Miraglia
  • Crepet
  • Gnudi
  • Catizone
  • Tassone
  • Paleari
  • De Luca
  • Algeri
  • Napolitani
  • Boschetti
  • Barnaba
  • Liguori
  • Romano
  • Bonanni
  • Baietti
  • Leone
  • Meoli
  • Bonetti
  • Santaniello
  • Andreotti
  • Carfagna
  • Quaglia
  • Ward
  • Mazzone
  • Romano
  • Ferrante
  • Pasquino
  • Casciello
  • Cacciatore
  • Califano
  • Quarta
  • Grassotti
  • Rossetto
  • Alemanno
  • Gelisio
  • Coniglio
  • Cocchi
  • Scorza
  • Rinaldi
  • Bruzzone
  • di Geso
  • Valorzi
  • De Leo
  • Buzzatti
  • Dalia

Chi è Massimo Giannini: età, vita privata, moglie e stipendio

Antonella Acernese 30 Marzo 2021
A. A.
04/08/2021

Direttore de La Stampa, chi è Massimo Giannini: biografia, età, moglie, figli, vita privata, origini, curriculum, orientamento politico e stipendio del giornalista.

Giornalista, scrittore, opinionista, conduttore radiofonico e televisivo italiano. E’ una delle firme più apprezzate e note sul territorio nazionale. Direttore del quotidiano  La Stampa, da Aprile 2020. Dal 2018 al 2020 è stato direttore di Radio Capital.

Laureato in Giurisprudenza, inizia sin da subito a collaborare in redazione importanti: Il Sole 24 Ore, La Stampa e Repubblica.

Dal 2014 al 2016 conduce su La7 Ballarò, ottenendo grande successo nel primo anno di conduzione, essendo il programma più visto della stagione.

Ospite fisso in moltissime trasmissioni di approfondimento politico come PiazzaPulita di Corrado Formigli, In Onda, Otto e Mezzo e Omnibus.

Non si conosce precisamente il suo orientamento politico, e poi che partito è, ma in passato ha dichiarato di votare il centro sinistra.

Ma a parlarci di lui non è solo il suo orientamento politico, Massimo Giannini chi è oggi, quanti anni ha, altezza, vita privata, moglie, figli e stipendio, sarà la sua biografia a rivelarcelo.

Chi è Massimo Giannini: biografia, curriculum, età, origini, vita privata, moglie e figli del giornalista

Per scrivere una biografia e sapere chi è Massimo Giannini, Facebook Instagram e Twitter, ci possono essere d’aiuto, per scoprire innanzitutto età, altezza, origini, vita privata, moglie, figli, stipendio e orientamento politico del giornalista.

Nato a Roma il 6 Febbraio 1962, sotto il segno zodiacale dell’Acquario. Cresce nella capitale, insieme al padre Mario, dirigente del Banco di Santo Spirito, e Giovanna, maestra elementare. E’ alto 1,77 cm e pesa circa 74 kg. Ha occhi grandi e azzurri, capelli brizzolati e fisico asciutto. Il giornalista ha uno stile impeccabile e sobrio, caratterizzato da completi in giacca a tinta unita e dai colori neutri.

Grande appassionato di calcio e tifoso della Roma, da piccolo gioca nelle giovanili del suo club del cuore, per poi passare alla Petrania. L’esperienza da calciatore si interrompe a 21 anni, a causa di un grave infortunio durante una partita. Addirittura la società del Milan gli avrebbe proposto di ingaggiarlo, con vitto e alloggio a Milanello, ma rifiuta la proposta per continuare gli studi.

Determinato e ambizioso, il suo sogno è quello di diventare medico, ma per volontà dei genitori s’iscrive al liceo classico. L’uomo supera i test dell’Università Cattolica, ma il padre medico di un suo amico gli fa cambiare idea, prospettandogli il lungo percorso di studi. Il desiderio di essere indipendente il prima possibile lo avvicina al mondo giuridico. Si laurea in Giurisprudenza e sin da subito si fa conoscere nelle maggiori redazioni italiane come collaboratore.

L’uomo è abbastanza attivo sui social. Il profilo Instagram del direttore de La Stampa è molto ben strutturato. Difatti l’uomo condivide quotidianamente la foto della prima pagina del suo giornale e un articolo da lui firmato. Il giornalista si mostra attento osservatore della situazione politica ed economica odierna, come si evice dai pensieri ed opinioni condividise sui social.

Della sua vita privata sappiamo che è sposato, la moglie di Massimo Giannini è Antonella, con cui ha due figli, che si chiamano Valerio e Flavia.  I due si sono conosciuti in adolescenza e non si sono più lasciati. Il matrimonio e la paternità non erano nei suoi piani. L’uomo racconta che la moglie gli ha rivelato di essere incinta durante un viaggio ad Amsterdam, facendogli trovare delle scarpine da neonato nell’uovo di Pasqua.

Circa le sue posizioni politiche e partito politico di riferimento non ci sono notizie certe, in Una intervista a Tagadà, ha dichiarato; “Io voto centro-sinistra, se ancora esiste”.

Non si conosce lo stipendio di Massimo Giannini, ma sembra che durante il suo biennio in Rai alla conduzione di Ballarò, abbia percepito 400mila euro l’anno.

Da radio Capital, Giannini direttore La Stampa

Molti lo conoscono per la sua carriera da giornalista, Massimo Giannini chi è oggi oggi, lo deve soprattutto per la sua carriera professionale affermata tanto da portarlo ad essere il direttore de La Stampa. Percorriamo la sua bio.

Nel 2007 diviene conduttore radiofonico del rotocalco quotidiano “Prima pagina” di Radio 3. Si occupa inoltre di approfondimenti politici su Repubblica tv. Sempre più spesso viene invitato a diversi talk show politici, soprattutto Ballarò e Omnibus.

La svolta avviene nel 2014, quando gli è affidata la conduzione di Ballarò, al posto dello storico conduttore Giovanni Floris. L’esperienza dura fino al 6 Luglio 2016, quando il programma viene sostituito da Tribuna Politics.

Nel settembre 2017 approda su Radio Capital, dove conduce la trasmissione d’informazione Circo Massimo, in onda dal lunedì al venerdì dalle 7 alle 9. L’anno successivo, settembre 2018, diviene direttore di Radio Capital, succedendo a Vittorio Zucconi.

E’ ospite fisso in programmi d’informazione politica come PiazzaPulita, Otto e Mezzo e Omnibus, su La7 e Accordi e Disaccordi. Sui interventi riguardano soprattutto la politica come è stato per la crisi del governo.

Carriera e lavoro, chi Massimo Giannini giornalista

Se dal suo profilo Facebook trapelano poche notizie su figli, moglie e vita privata, su Massimo Giannini chi è professionalmente non ci sono segreti. Ripercorriamo le varie fasi.

Dopo essersi laureato in Giurisprudenza, intraprende la carriera da giornalista nel 1986, entrando a far parte della redazione de Il Sole 24 Ore.

Nel 1988 passa a La Repubblica, confessando di aver sempre sognato di lavorare nel quotidiano di Scalfari. Nel 1994 viene nominato caporedattore della sezione economica.

L’anno successivo passa a La Stampa, dove lavora come inviato ed editorialista.

Nel 1998 torna a La Repubblica, dove nel 2011 diviene capo della redazione politica. E’ nominato nel 2004 vicedirettore del quotidiano.

Nel 2007 il giornalista è alla guida di “Affari e Finanza”, supplemento del lunedì di “Repubblica”. Dopo l’esperienza da conduttore televisivo a Ballarò nel biennio 2014-2016, torna a scrivere a La Repubblica nel 2017.

Il 23 aprile 2020 viene nominato direttore della Stampa e di Gedi News Networ.

Il giornalista è autore anche di tre libri: “Ciampi. Sette anni di un tecnico al Quirinale”, pubblicato nel 2006, dedicato all’ex Presidente della Repubblica e “Lo Statista. Il ventennio berlusconiano tra fascismo e populismo”, dato alle stampe nel 2008. Del 2014 è il libro “L’ anno zero del capitalismo italiano.”

Anagrafica Principale
Nato a Roma il 6 Febbraio 1962, sotto il segno zodiacale dell'acquario. Cresce nella capitale, insieme al padre Mario e mamma Giovanna. Laureato in Giurisprudenza. Ha scritto per Il Sole 24 Ore, La Stampa e Repubblica. Dal 2014 al 2016 conduce su La7 Ballarò, ottenendo grande successo nel primo anno di conduzione, essendo il programma più visto della stagione. A settembre 2018, diviene direttore di Radio Capital. Il 23 aprile 2020 viene nominato direttore della Stampa e di Gedi News Networ. Il giornalista è autore anche di tre libri.
Nome e CognomeMassimo Giannini
Data di nascita06/02/1962
Luogo di nascitaRoma
ProfessioneGiornalista, scrittore,conduttore radiofonico e televisivo
Anagrafica Principale
Nato a Roma il 6 Febbraio 1962, sotto il segno zodiacale dell'acquario. Cresce nella capitale, insieme al padre Mario e mamma Giovanna. Laureato in Giurisprudenza. Ha scritto per Il Sole 24 Ore, La Stampa e Repubblica. Dal 2014 al 2016 conduce su La7 Ballarò, ottenendo grande successo nel primo anno di conduzione, essendo il programma più visto della stagione. A settembre 2018, diviene direttore di Radio Capital. Il 23 aprile 2020 viene nominato direttore della Stampa e di Gedi News Networ. Il giornalista è autore anche di tre libri.
Nome e CognomeMassimo Giannini
Data di nascita06/02/1962
Luogo di nascitaRoma
ProfessioneGiornalista, scrittore,conduttore radiofonico e televisivo
© Riproduzione Riservata
© Riproduzione Riservata
Antonella Acernese Studentessa di Lettere Moderne alla Federico II di Napoli. Sono cresciuta a contatto con libri d'ogni genere, sviluppando amore verso le lettere e il potere della loro combinazione. Ho iniziato a collaborare con testate giornalistiche e scrivendo su blog, sin da giovanissima,. L'obiettivo di affermarmi nel mondo lavorativo, in qualità di giornalista, è la mia più grande motivazione . Fortemente affascinata dall'essere attiva sul campo e vigile nello sguardo nei confronti della realtà. Mi appassionano i dettagli, i retroscena, la possibilità di scoprire antefatti e di non arrestarsi mai, in tale ricerca. La dedizione nella ricerca costante dei dettagli è alla base della rubrica di Attualità che curo: "Le biografie dei personaggi". Curiosità, fatti e i loro mondi da scoprire, mi affascinano e mi stimolano nell'addentrarmi in essi e narrarli. Dico da sempre e senza remore, di essere nata per scrivere, per fondere insieme questa mia passione alla volontà di contribuire ad un servizio pubblico, ad informare e far conoscere. Scrittura pulita, chiara e rispettosa, un plain language, è ciò a cui miro nella stesura degli articoli, affinché cronaca e notizie possano essere consumate da tutti, senza alcun ostacolo di chiarezza. Leggi tutto