• Napolitani
  • Antonucci
  • Dalia
  • Califano
  • Buzzatti
  • Ferrante
  • Andreotti
  • Cocchi
  • Crepet
  • Bonetti
  • Paleari
  • Gnudi
  • Rinaldi
  • Ward
  • Cacciatore
  • Leone
  • Bonanni
  • Romano
  • Quaglia
  • Rossetto
  • Alemanno
  • di Geso
  • Algeri
  • Bruzzone
  • Tassone
  • Quarta
  • Catizone
  • De Leo
  • Chelini
  • Falco
  • Santaniello
  • Liguori
  • Miraglia
  • Scorza
  • Meoli
  • Pasquino
  • Carfagna
  • Valorzi
  • Boschetti
  • de Durante
  • Gelisio
  • Grassotti
  • De Luca
  • Coniglio
  • Baietti
  • Mazzone
  • Casciello
  • Romano
  • Barnaba

Chi è Anna Rita Vitolo: età, altezza, marito, figli, film e fiction

Letizia Liguori 1 Marzo 2022
L. L.
22/05/2022

Si chiama Immacolata ed è la mamma di Lenù nella fiction L'Amica Geniale, ecco chi è Anna Rita Vitolo oggi nella vita privata: età, altezza, peso, origini, genitori, marito e figli.



Nel 2000 è nella “Lisistrata” di Aristofane per la regia Annarita Praticò, debutto che le valse il premio come miglior attrice Comicittà 2002 – Città di Salerno. Nello stesso anno lavora con Riccardo Garrone in “Pigmalione” di Bernard Shaw, per la regia di Walter Manfrè. Inoltre è diretta da registi come Gaetano Stella, Roberto Andò, Antonio Grimaldi e Mario Martone, per citarne alcuni.

Il suo esordio al cinema giunge nel 2019, in un piccolo ruolo, nel film “Il giorno più bello del mondo” di Alessandro Siani. Appare anche in numerosi cortometraggi come “Tonino”, di Gaetano Del Mauro – Produzione Giffoni Film Festival e precedentemente in “Tutte le donne” di Luca Granato e per la regia di Gino Vitolo, fratello dell’attrice, in “…ma tu rimani” e “La mente crea la materia”.

E’ la televisione a renderla nota al grande pubblico nel ruolo di Immacolata Greco, madre di Lenù (Margherita Mazzucco) nella fiction “L’amica Geniale”. Dal 2018 è entrata a far parte di questo progetto di enorme successo, lavorando con Saverio Costanzo e poi con Daniele Luchetti.

Ma a parlarci di lei non sarà solo la sua carriera e filmografia, Anna Rita Vitolo chi è oggi, quanti anni ha, dove vive, quali sono le sue origini, se e con chi è sposata, sarà la sua biografia a rivelarcelo.

Chi è Anna Rita Vitolo oggi: biografia, età, altezza, peso, fisico, origini, genitori, marito, figli e vita privata

Per mettere a fuoco la sua vita privata e sapere davvero chi è Anna Rita Vitolo, Instagram e Facebook ci aiuteranno innanzitutto a conoscere età, origini, dove vive, peso, altezza, marito, famiglia e tutto ciò che è possibile sapere sul suo conto.

Nasce a Salerno il 16 aprile del 1976 sotto il segno zodiacale dell’Ariete. É alta 167 cm e il peso non è noto.

L’attrice dalle innumerevoli esperienze a teatro è espressiva in ogni sua scena, riesce a rendere credibile qualsiasi personaggio sia a teatro che di fronte la macchina da presa. Appare come una donna forte ed energica, dallo sguardo magnetico e intrigante, labbra sottili ma ben delineate, tratti marcati e mediterranei.

Non ha un profilo Instagram Anna Rita Vitolo, è presente su Facebook dove condivide con i suoi fan e le persone che la stimano foto, video e articoli riguardanti la sua carriera. Ma ci sono scatti anche di sé stessa nella vita di tutti i giorni, nella sua amata città e con amici e colleghi.

Per quanto riguarda la sua vita privata e sentimentale non si conosce molto, se non niente a riguardo. Non è nota l’identità del marito di Anna Rita Vitolo, né tantomeno se ne abbia uno, e neppure se abbia figli. Non sappiamo dunque se sia impegnata ma probabilmente preferisce avere la sua privacy e che a far parlare di sé sia il suo lavoro d’attrice.

Formazione e titoli di studio dell’attrice Vitolo

Nonostante sia molto conosciuta dal grande pubblico Rai grazie alla fiction “L’amica geniale”, Anna Rita Vitolo chi è come attrice, sono in pochi a saperlo. Scopriamo insieme  come ha compiuto i suoi primi passi nel mondo dello spettacolo dagli studi sino alla formazione accademica.

Nel 1995 consegue il diploma di Maturità Classica presso il liceo Francesco De Sanctis a Salerno. Si laurea in Letteratura Teatrale Italiana nel 2003 facoltà di Lettere e Filosofia presso  l’Università degli Studi di Salerno. Si avvicina al mondo del teatro attraverso delle compagnie amatoriali nella sua città d’origine.

Nel 1997 inizia il suo studio presso l’Accademia dello Spettacolo diretta da Antonio Casagrande conseguendo poi nel 2000 il diploma di Attrice.

Approfondisce la sua formazione attraverso numerosi stage in vari campi: di affabulazione diretto da Vincenzo Pirrotta, di mimo diretto da Michele Monetta, di recitazione cinematografica con Metodo Actor’s Studio, a cura di Maria Pia Cerulo.

Altri corsi degni di nota sono: “La parola del corpo”, di Gilles Coullet e “Lo Spirito del mutamento”, a cura di Davide Iodice. Due anni dopo segue il corso “Danza per Attore” e infine nel 2013 un corso di dizione, a cura di Antonio Izzo.

Più recentemente l’attrice ha svolto anche un corso di canto, con il maestro Giulio Liguori.

Filmografia, film, serie tv e fiction: Anna Rita Vitolo chi è oggi in tv

Dal teatro passando per il cinema sino alla grande fiction televisiva, chi è Anna Rita Vitolo oggi è certamente la sua filmografia e testimoniarcelo. Ma quali sono i suoi ultimi lavori? Conosciamola meglio proprio nel ruolo di Immacolata Greco che le ha donato uno straordinario successo.

Interpreta una donna risoluta, tenace, intelligente ma anche molto dura, che raramente riesce ad esplicitare i suoi sentimenti, o almeno così  appare. Infatti in prima istanza emerge solo il ruolo della madre che detta le regole, poi quello della donna che viene in qualche modo allontanata dalla figlia, con la quale cerca di instaurare un legame in maniera sofferente. Esemplificativa è la scena della seconda stagione in cui Lenuccia decide di andare a Pisa a studiare e dice “tanto l’ho sempre saputo che ti credevi meglio di me e di tutti quanti” ma al contempo è consapevole che è grazie a lei, se la figlia è quello che è ora. É come se attraverso la figlia compisse anche lei una sorta di riscatto sociale, per quanto sterile, ma che la rende orgogliosa.

Nel 2021 è su Amazon Prime nella serie “Vita da Carlo” di Carlo Verdone e Arnaldo Catinari, nei panni di Elide Santucci, candidata sindaco.

Nel 2022 è in tournée con “Parenti Serpenti” per la regia di Luciano Melchionna, nel ruolo di Lina al fianco di Lello Arena. Personaggio che nella versione cinematografia di Monicelli era interpretata da Marina Confalone. Una divertente e amara commedia conosciuta dal grande pubblico proprio grazie al film cult del 1992.

Anagrafica Principale
Nasce a Salerno il 16 aprile del 1976 sotto il segno zodiacale dell'Ariete. É alta 167 cm. Attrice dalle innumerevoli esperienze teatrali sin da giovanissima. Si forma presso l'Accademia dello Spettacolo diretta da Antonio Casagrande. Debutta al cinema nel 2019, in un piccolo ruolo, nel film "Il giorno più bello del mondo" di Alessandro Siani. Nota al grande pubblico per il ruolo di Immacolata Greco nella fiction "L'amica Geniale".
Nome e CognomeAnna Rita Vitolo
Data di nascita16/04/1976
Luogo di nascitaSalerno
ProfessioneAttrice
Anagrafica Principale
Nasce a Salerno il 16 aprile del 1976 sotto il segno zodiacale dell'Ariete. É alta 167 cm. Attrice dalle innumerevoli esperienze teatrali sin da giovanissima. Si forma presso l'Accademia dello Spettacolo diretta da Antonio Casagrande. Debutta al cinema nel 2019, in un piccolo ruolo, nel film "Il giorno più bello del mondo" di Alessandro Siani. Nota al grande pubblico per il ruolo di Immacolata Greco nella fiction "L'amica Geniale".
Nome e CognomeAnna Rita Vitolo
Data di nascita16/04/1976
Luogo di nascitaSalerno
ProfessioneAttrice
© Riproduzione Riservata
© Riproduzione Riservata
Letizia Liguori Sono una studentessa di Lettere Moderne. Ho scelto questa facoltà per la mia passione più grande: la scrittura. Credo nel potere delle parole per cambiare il mondo, perché queste hanno una forza innata. Nel corso della mia vita, la scrittura è stata uno strumento di evasione: mi ha consolato nei momenti difficili e aiutato quando necessitavo di un consiglio. Maturando ho capito la sua importanza: raccontare idee che smuovano le coscienze. Le mie giornate da adolescente sono state influenzate dalle storie dei deboli di De Andrè, della poesia fatta canzone di Guccini, dal cinema con regia cristallina di Sorrentino e dalla lettura dei classici. Grazie alla lettura riesco ad allontanarmi dalla realtà presente ricercando un altrove nelle epoche passate. Credo che le parole siano un mezzo importante per conoscere sé stessi e gli altri, i vocaboli sono sempre stati la mia difesa, la mia ancora di salvezza. Il mio obiettivo è quello di impiegarli per rendere edotto ed informato il lettore lasciandogli una traccia, un punto di vista, seppur rivolto ad un unico e singolo individuo. Leggi tutto