• Google+
  • Commenta
16 gennaio 2014

Test Medicina Unipa: ricorso test medicina vinto, modalità del Miur

Date bando Miur test medicina

Università degli Studi di PALERMO – Il ricorso vinto sul test Medicina, l’Università di Palermo: “Procedure e modalità della prova stabilite per tutti gli Atenei dal Miur”

Test Medicina

Test Medicina

“Procedure e modalità del test medicina e dunque per l’ingresso ai corsi di Medicina e di Odontoiatria sono stati stabiliti dal Miur per tutti gli Atenei d’Italia”.

Il prorettore vicario e delegato alla Didattica dell’Università di Palermo, Vito Ferro, interviene così sul ricorso ai test medicina di alcuni candidati accolto dal Tar di Palermo.

Secondo i giudici “far compilare la scheda anagrafica prima dello svolgimento dei test medicina ed esporla sul banco accanto al documento di riconoscimento, ha consentito la conoscenza del codice identificativo abbinato a ciascun candidato prima della compilazione dei questionari, con conseguente rilevante violazione del principio dell’anonimato”.

“Ammetteremo in soprannumero coloro che hanno vinto il ricorso ai test medicina – dice Ferro – così come stabilito dai giudici, nella consapevolezza che abbiamo rispettato le procedure del ministero e non abbiamo avuto alcun margine di discrezionalità”.

Già prima di questo ricorso al test medicina, l’Ateneo di Palermo come gli altri Atenei italiani, per legge dello Stato, ha dovuto accogliere in sovrannumero tutti i candidati che sarebbero stati ammessi ai corsi grazie al bonus maturità, previsto come novità dell’anno e poi abolito il giorno stesso della prova.

“A Palermo – spiega Ferro – si tratta di 114 candidati al test medicina, che adesso hanno facoltà di iscriversi all’anno accademico 2013/2014 oppure al prossimo, il 2014/2015. Per chi si iscrive al 2013/2014 è obbligatoria l’iscrizione part-time perché un semestre di lezioni è già trascorso, e a Medicina la frequenza dei corsi è obbligatoria. Potranno recuperare metà delle lezioni del primo semestre attraverso due corsi di recupero che abbiamo appena attivato: uno in Fisica e l’altro in Chimica e propedeutica alla Biochimica. Queste materie pesano 12 cfu sui 24 complessivi delle materie del primo semestre. Le altre, per un totale di altri 12 cfu, potranno essere sostenute il prossimo anno”.

I “sovrannumerari” che, all’indomani della legge che li ha ammessi, si sono già iscritti a Medicina per l’anno in corso pagando tasse e contributi full time, avranno restituito con conguaglio la quota eccedente a quella prevista per il part time.


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy