• Google+
  • Commenta
3 Giugno 2019

Test medicina 2019: date e novità MIUR e posti disponibili

Test medicina 2019
Test medicina 2019

Test medicina 2019

Ultime news test medicina 2019: date ufficiali delle prove d’ingresso e numero posti disponibili secondo le ultime dichiarazioni del MIUR e novità sui quesiti. 

A Settembre milioni di giovanissimi saranno alle prese con i test d’ingresso per poter accedere alla facoltà di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia.

Tutti coloro che aspireranno a diventare medici dovranno misurarsi con questa prima prova. Dopo tanta attesa il MIUR finalmente rilascia il comunicato ufficiale che servirà a tutti i futuri studenti di medicina per capire come iniziare a muoversi in vista del tanto atteso test.

L’uscita del decreto ufficiale del MIUR è fondamentale per poter sapere qualcosa in più sul test in quanto esso è una prova d’ingresso ministeriale gestita completamente dal Ministero dell’Istruzione.

Ed è proprio esso a gestire la prova, la sua composizione, la data effettiva e tutte le scadenze che comporta per chi decida di iscriversi ed infine anche la graduatoria finale. E’ molto importante quindi rimanere sempre aggiornati circa ogni novità per l’anno accademico 2019-20.

Test medicina 2019: date e posti disponibili secondo il bando ufficiale del MIUR > SCARICA

La data è stata finalmente stata fissata tramite decreto da parte del MIUR. Il Ministero dell’Istruzione infatti ci comunica che le prove sono fissate in tutta Italia per il 3 Settembre 2019. Più precisamente alle ore 11:00 i ragazzi inizieranno il test ed avranno 100 minuti per completarlo. Ogni università italiana dovrà infatti far sostenere ai propri iscritti alla prova ministeriale il test nello stesso momento per evitare una fuoriuscita di domande. Il discorso non vale però per le università private che possono fissare in modo autonomo dal ministero le proprie date.

Ogni anno vi è una grande affluenza di studenti che intendono provare a cimentarsi con la prova di valutazione per il corso di laurea in Medicina e Chirurgia. Basti pensare che lo scorso anno furono ben 83.127 i candidati iscritti e solamente 9100 i posti disponibili. Quest’anno le cose sono però cambiate. Il ministro Bussetti ha infatti da tempo anticipato un possibile aumento dei posti che sembra essersi concretizzato quest’anno. I posti disponibili, comunica il MIUR tramite il più recente decreto, saranno infatti 9800 quest’anno.

Novità medicina: indicazioni MIUR, posti disponibili in aumento

Ogni anno nel bando relativo alla prova che si terrà vi sono delle novità. Prima fra tutte vi è l’aggiornamento riguardo al numero di posti disponibili per il corso di laurea. Quest’anno infatti, secondo le nuove direttive del MIUR, i posti disponibili aumenteranno. Il ministro Bussetti aveva infatti anticipato un aumento dei posti disponibili del ben 20%. Si tratta come già accennato di un incremento molto significativo, parliamo di ben 700 posti in più per tutti gli aspiranti medici che affronteranno la prova d’ingresso portando il totale a 9800.

Il test, ogni anno, è preparato da una commissione di esperti con comprovata competenza in materia. Come già annunciato da alcune indiscrezioni è arrivata la conferma del cambiamento della suddivisione delle domande per i test di medicina 2019. I quesiti saranno infatti ora così suddivisi:

  • 12 quesiti di cultura generale;
  • 10 di ragionamento logico;
  • 18 di biologia;
  • 12 di chimica;
  • 8 di fisica e matematica.

I ragazzi si troveranno di fronte a meno domande di logica e più conoscenza della cultura generale, quindi. I quesiti saranno valutati come segue:

  • 1,5 punti per ogni risposta esatta
  • meno 0,4 punti per ogni risposta errata
  • 0 punti per ogni risposta omessa

Per i futuri studenti sarà quanto meno necessario ed indispensabile allenarsi e quale modo migliore se non cercando di risolvere i quesiti degli anni precedenti? Soltanto con la pratica sarà possibile affrontare questo primo scoglio che separa tutti gli studenti dall’inizio della carriera medica, non ci resta quindi che augurare un grande in bocca al lupo a tutti!

Google+
© Riproduzione Riservata