• Google+
  • Commenta
5 maggio 2015

Regionali Campania 2015, sondaggi politici elettorali: De Luca-Caldoro

Regionali Campania 2015

Regionali Campania 2015: ecco le novità e gli ultimi sondaggi politici elettorali in Italia, in Campani sfida aperta tra il sindaco di Salerno De Luca e il presidente della Regione Caldoro

Regionali Campania 2015

Regionali Campania 2015

Regionali Campania, schieramenti ballerini, percentuali che si capovolgono di settimana in settimana. L’election day, il 30 maggio, ovvero il giorno in quale si terranno le elezioni regionali in Veneto, Liguria, Toscana, Marche, Umbria, Campania e Puglia e le elezioni amministrative in moltissimi comuni italiani si avvicina.

Con l’avvicinarsi della fatidica data, si intensificano i sondaggi politici elettorali, ovvero le ricerche, i sondaggi d’opinione circa le intenzioni di voto dei cittadini che andranno a votare.

Nonostante l’affluenza alle urne sia in netta diminuzione, continuano ad essere condotti i sondaggi su quel 40% dei cittadini che sicuramente esprimerà la propria preferenza di voto.

Al di là delle varie percentuali, la novità più chiacchierata delle elezioni riguarda le Regionali Campania. Dall’inizio, le regionali Campania sono state molto seguite in quanto la competizione si batte fondamentalmente tra De Luca, Pd, e Caldoro, sostenuto dalla destra, entrambi molto amati. All’inizio De Luca sembrava essere in netto vantaggio, secondo i sondaggi politici elettorali, successivamente Caldoro lo ha superato e attualmente la situazione si presenta nuovamente ribaltata, in quanto De Luca risulta essere nuovamente in vantaggio. Significativa anche la percentuale di M5s, nonostante il presidente della regione sarà sicuramente De Luca o Caldoro.

La notizia più sconvolgente delle regionali Campania, comunque, è nella scelta di De Mita, Udc, di schierarsi dalla parte di De Luca. In un quadro dove le l’ago della bilancia sembrava non pendere da nessuna parte, questo evento potrebbe risultare invece decisivo. La scelta di sostenere De Luca e il Pd da parte di De Mita è stata soggetta a non poche considerazioni in quanto, riassumendo la posizione delle persone più sorprese, si tratta di passare da destra a sinistra come se niente fosse, come se si potesse cambiare partito dalla sera alla mattina pretendendo anche di non suscitare scalpore. In uno Stato in cui la fiducia nei partiti è già quello che è, una scelta del genere avalla quel ragionamento secondo il quale la politica ha ormai ben poco a che fare con le ideologie, i valori e il bene dei cittadini.

Vediamo come si traducono le ricerche sulle opinioni di voto dei futuri elettori per le regionali Campania, Veneto, Toscana, Liguria, Umbria, Marche, Puglia.

Elezioni regionali Campania, percentuali intenzioni di voto: De Luca-Caldoro

Sondaggi Regionali Campania 2015

Sondaggi Regionali Campania 2015

Tradotto in percentuali, la situazioni delle regionali Campania è quella illustrata di seguito.

La sfida, come già accennato continua ad essere sostanzialmente giocata tra il sindaco di Salerno De Luca e il presidente della Regione Campania Caldoro.  La situazione attuale vede De Luca, Pd, IdVe  Verdi, con il 39% delle intenzioni di voto e Caldoro, FI, TDC, FdL, NCD, con il 36%.

Segue M5s, con Ciarambino, al 18% e Altra Campania, rappresentato da Vozza, con il 5%.

Elezioni regionali 2015, sondaggi politici aggiornati Veneto, Toscana, Liguria, Umbria, Marche, Puglia

  • Sondaggi politici elettorali Veneto. In Veneto, Zaia, Lega Nord, rimane in testa con il 38%. Moretti, Pd e Sel, scende al 31% mentre Berti, M5s è al 13%.
  • Sondaggi politici elettorali Toscana: Solidissimo il Pd, con Rossi al 50%. Segue M5s, con Giannarelli al 16% e Lega Nord, Borghi, 11,5%.
  • Sondaggi politici elettorali Liguria: Sfida apertissima tra Paita, Pd, e Toti, Centrodestra. Entrambi sono al 30%. Segue M5s con Salvatore al 21,5% e Pastorino, Sel, al 14,5%.
  • Sondaggi politici elettorali Umbria: la Maraini, Pd, sale sempre più ed è ora al 43%. Ricci, centrodestra, rimane fermo al 34%. La situazione è relativamente cambiata, in quanto è solo la distanza tra i candidati che è diventata maggiore, ma la Maraini si è presentata stabile dall’inizio.
  • Sondaggio politici elettorali Marche: Ceriscioli, Pd, detiene il 38% delle intenzioni di voto. Spacca, Centrodestra, il 24%. Segue M5s, al 20%, rappresentato da Maggi.
  • Sondaggi politici elettorali Puglia: Statica la situazione in Puglia, dove Emiliano, sostenuto da tutto il Centrosinistra, detiene il 42% delle intenzioni di voto. Il suo reale avversario, Schittulli, Centrodestra, risponde con il 22,5%. Segue M5s, con Laricchia, al 17,5%.

Ambra Benvenuto


© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy