• Google+
  • Commenta
28 luglio 2005

Agropoli: Abbattuta una costruzione abusiva in una traversa di Via Moio

Eseguita questa mattina dalla Polizia Municipale di Agropoli, in collaborazione con l’Ufficio tecnico, un’ordinanza del Sindaco relativa all’abbat

Eseguita questa mattina dalla Polizia Municipale di Agropoli, in collaborazione con l’Ufficio tecnico, un’ordinanza del Sindaco relativa all’abbattimento di una costruzione abusivamente edificata da un privato su una strada pubblica.
Le ruspe dell’Ufficio tecnico, sotto la supervisione della Polizia Municipale, hanno demolito due muri realizzati con blocchi di cemento che ostruivano il pubblico passaggio sulla strada di collegamento tra Via Donizetti e Via Toscanini, traverse laterali della più nota Via Moio che, da Via Pio X, conduce alla Baia di Trentova.
I muri a secco realizzati in pietra ed edificati trasversalmente alla strada, avevano la lunghezza la lunghezza 6 m e un’altezza, il primo, di 2 m, il secondo, di 1,65 m. Le costruzioni abusive delimitavano, oltre i legittimi confini, lo spazio antistante una delle abitazioni di un privato cittadino che si affaccia sulla traversa, impedendo il lecito transito sulla stessa tanto in una direzione quanto nell’altra.

Le due costruzioni in oggetto erano già state precedentemente interessate da un’Ordinanza sindacale del 24 luglio 2001, tuttavia, solo a seguito della nuova Ordinanza del 25 luglio 2005 è stata, oggi, eseguita la demolizione e il ripristino dello stato dei luoghi. I lavori sono stati realizzati dal Comune di Agropoli in forma coattiva nei confronti del cittadino che, quindi, dovrà sostenere a suo carico tutte le spese necessarie al ripristino dello stato dei luoghi nella condizione originaria.

«È stata realizzata questa mattina un’azione importante, non solo per l’aspetto sostanziale, ma anche per il significato e la valenza che ha. Diamo avvio con essa ad un nuovo corso dell’azione amministrativa locale agropolese, che attraverso queste azioni e in concomitanza con altre già intraprese, tra cui quella di invito alla registrazione degli affitti estivi, o di altre già in programma, vuole essere chiara espressione della volontà di questa Amministrazione Comunale di mettere al primo posto del suo programma di governo la tutela dei cittadini onesti. Queste azioni sono ispirate dai principi di legalità e rispetto delle regole a cui sono improntate tutte le nostre azioni amministrative, finalizzate ad una costruttiva crescita comune» dichiara il Sindaco Antonio Domini.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy