• Google+
  • Commenta
31 agosto 2005

Pizza e Pizze. Incontro enogastronomico dei prodotti tipici e della qualità alimentare

Saranno gli Aumm Aumm Band e Valentina Stella a esibirsi stasera nell’ambito di “Pizza e Pizze. Incontro enogastronomico dei prodotti tipici e della qSaranno gli Aumm Aumm Band e Valentina Stella a esibirsi stasera nell’ambito di “Pizza e Pizze. Incontro enogastronomico dei prodotti tipici e della qualità alimentare”, la manifestazione, in programma dal 28 agosto al 4 settembre presso l’Arena Pignataro di Pagani, promossa dall’associazione “Pizza e Pizze” presieduta da Antonio Guariniello in collaborazione con il Comune di Pagani. L’iniziativa riunisce piccoli e grandi produttori, oltre 40 pizzerie dell’area campana ed esperti del settore nutrizionale per valorizzare al meglio la produzione dell’ agro nocerino-sarnese: una produzione all’insegna della genuinità e del rispetto dell’utenza che non ha nulla da invidiare rispetto a più ampi mercati.
“Siamo davvero soddisfatti dei risultati conseguiti –ha detto l’Assessore comunale allo Sviluppo Economico Aldo Cascone –Il pubblico sta rispondendo con grande calore a una kermesse che non dimentica tra l’altro il valore della solidarietà: il ricavato della vendita dei prodotti degli stand verrà infatti devoluto in beneficenza”.
Presso l’Arena Pignataro sarà attivo dalle ore 20.00 alle 24.00 lo Sportello del Consumatore, dell’Impresa e della Famiglia istituito dall’Assessorato allo Sviluppo Economico del Comune di Pagani, dove sarà distribuita la carta servizi del consumatore, dell’imprenditore e della famiglia con particolare attenzione all’imprenditoria femminile e ai diritti di pari opportunità. Sarà inoltre disponibile materiale informativo sulla sicurezza alimentare sulle norme a tutela della qualità e genuinità della pizza e dell’acqua. Gli operatori del settore sviluppo economico hanno per di più curato una pubblicazione incentrata sulla storia e sulle risorse ambientali ed economiche di Pagani: un appassionato excursus che permette di conoscere le attrattive di una città in continua crescita.
Gli affetti da celiachia potranno gustare un’ottima pizza senza glutine. “La celiachia è il disordine alimentare più diffuso nel mondo occidentale – ha affermato Basilio Malamisura, Primario dell’Ospedale di Cava de’Tirreni e responsabile del centro per la celiachia intervenuto alla manifestazione- 500.000 sono in Italia i celiaci potenziali. Si tratta però di un disagio, non di una malattia, e diventa dunque necessario sensibilizzare l’opinione pubblica attraverso una più equilibrata cultura dell’alimentazione”.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy