• Google+
  • Commenta
28 novembre 2005

Ladykillers

I fratelli Coen dirigono il versatile Tom Hanks in una commedia dai tratti noir distribuita nel 2004: “Ladykillers”. La pellicola è incentrata sul tenI fratelli Coen dirigono il versatile Tom Hanks in una commedia dai tratti noir distribuita nel 2004: “Ladykillers”. La pellicola è incentrata sul tentativo, di cinque improbabili furfanti, di rapinare, con un piano perfetto, il caveau di un casinò. La storia è quella di un’anziana ma vispa vedova di colore che affitta incautamente lo scantinato della sua villetta in riva al Mississipì ad un logorroico e distintissimo professore (Tom Hanks) appassionato lettore di E. A. Poe. Peccato che l’astuto letterato voglia solo organizzare tranquillamente il suo piano criminoso, fingendo che la sua allegra compagnia di bricconi sia un complesso di musicisti appassionato delle melodie barocche. Delinquenti incalliti ma imbranati, un continum di gag e umorismo nero, imprevisti e un finale a sorpresa sono gli elementi di questo simpatico remake de “La signora omicidi” del 1955. Inoltre il film, se guardato con attenzione, humor e situazioni esilaranti a parte, ci offre anche una morale e una conclusione che fa riflettere. Significativa la scena della caduta del professore dal ponte sul Mississipì.

Google+
© Riproduzione Riservata