• Google+
  • Commenta
18 novembre 2005

Volevo solo dormirle addosso

Il regista Elio Cappuccio sceglie il bel Giorgio Pasotti (attore televisivo visto nella serie “Distretto di Polizia”) per interpretare una storia tuttIl regista Elio Cappuccio sceglie il bel Giorgio Pasotti (attore televisivo visto nella serie “Distretto di Polizia”) per interpretare una storia tutta italiana ambientata in una multinazionale. La pellicola “Volevo solo dormirle addosso”, presentata nella Sezione “Mezzanotte” alla 61ª Mostra del Cinema di Venezia, è tratta dal romanzo di Massimo Lolli che ne ha curato anche la sceneggiatura. Protagonista è Marco (G. Pasotti), un giovane manager addetto alla selezione ed alla formazione del personale, che dovrà “dimissionare” entro la fine dell’anno 25 dipendenti. Il film analizza le dinamiche aziendali, mostra il malcontento o il disagio sul posto di lavoro e esamina da un’angolazione molto diversa da quella usata in “Mi piace lavorare” della Comencini il fenomeno del Mobbing. Stile asciutto e misurato, cura del linguaggio, ambienti asettici e essenziali sono i caratteri peculiari del lungometraggio che rende realisticamente le vicende di una grande azienda lombarda. Il regista in maniera molto velata e satirica critica lo stress e l’aridità di sentimenti che regnano nel mondo del lavoro e il morboso attaccamento al denaro e alla carriera che spegne l’umanità e allontana da ciò che davvero conta: gli affetti. La pellicola è strutturata in maniera dicotomica: da un lato viene analizzato il travaglio interiore e il disagio di Marco per quanto riguarda la sua posizione nell’azienda(dove cerca dignitosamente di sopravvivere) e dall’altro il suo disagio affettivo. Marco è infatti un ragazzo freddo, chiuso e incapace di relazionarsi sentimentalmente col sesso debole con cui si limita a istaurare un rapporto di tipo fisico. Il film ha una certa importanza per il delicato tema tanto attuale trattato ma non riesce ad essere completo, tralascia infatti alcuni aspetti psicologici ed umani della vicenda risultando in alcuni punti riduttivo.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy