• Google+
  • Commenta
24 febbraio 2006

Eurolega: Top 16

Ieri si è conclusa la prima giornata delle top 16, non sono mancate le sorprese. Ma veniamo alle partite.
La prima partita della sera è stata q
Ieri si è conclusa la prima giornata delle top 16, non sono mancate le sorprese. Ma veniamo alle partite.
La prima partita della sera è stata quella tra il Cibona e il Panathinaikos del gruppo G, ed è anche la prima sorpresa di questa giornata. Infatti, i padroni di casa hanno superato i greci, miglior squadra vista nella fase iniziale di Eurolega, col punteggio di 72-70, grazie ad una grande prestazione di Scoonie Penn (vecchia conoscenza del nostro campionato) che realizza 23 punti ed una tripla molto importante nell’ultimo minuto di gioco. Per i greci di coach Obradovic non sono bastati i 18 di Lakovic. Altra partita molto emozionante ed equilibrata è stata quella tra lo Zalgiris e il Barcellona nel gruppo D. Gli spagnoli espugnano il difficile campo di Kaunas 86-85, grazie alla grande serata di Navarro che chiude con 32 punti in 33 minuti di gioco, e a Williams che realizza 17 punti. Ai lituani non sono bastati i 20 di Lavrinovic e i 19 con 11 rimbalzi del solito Beard. Altra sorpresa della giornata è la batosta presa dai campioni in carica del Maccabi sul campo del Real Madrid nel gruppo E. Il Real non da scampo agli Israeliani giocando una partita con grandi percentuali e grande intensità in difesa. Mattatori della serata sono stati Rakocevic che realizza 18 punti, e Bullock (altra nostra vecchia conoscenza) che chiude con 17. Per il Maccabi non sono bastati i 26 del solito Parker (nella foto) e i 18 di Vujcic.
Sempre nel gruppo E è scesa in campo l’altra italiana qualificata alle top 16, la Climamio Bologna. La Fortitudo ha superato i turchi dell’Ulker col punteggio di 87-69, iniziando nel migliore dei modi questa fase di Eurolega e conquistando la ventitreesima vittoria consecutiva casalinga in Europa. La partita nei primi due quarti è stata molto nervosa dove non si è visto un bel basket. Nella ripresa gli uomini di Repesa (espulso nei secondi finali del secondo periodo per proteste) allungano e giocano sul velluto portando a casa una vittoria molto importante contro una squadra che darà fastidio a molte nel suo girone. Bologna chiude con 5 uomini in doppia cifra e con Belinelli miglior marcatore per i suoi con 16 punti. Per i turchi buone le prove per i due americani, Trepagnier e Haislip, che chiudono rispettivamente con 18 e 17 punti. Nel gruppo F, invece, il Tau Vitoria supera, in trasferta, i tedeschi dello Bamberg col punteggio di 77-72. Non è stata una passeggiata per gli spagnoli che hanno dovuto sudare le cosiddette sette camice per portare a casa la vittoria. Grande protagonista della gara è stato Scola che realizza 36 punti in 36 minuti di gioco, immarcabile. Tra i padroni di casa buona prova di Ensminger che chiude con 20 punti. La Top 16 è iniziata nel migliore dei modi, lo spettacolo riprenderà la settimana prossima con la seconda giornata.

Google+
© Riproduzione Riservata