• Google+
  • Commenta
9 febbraio 2006

Unimore: doppia laurea congiunta italo-tedesca

L’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia si caratterizza sempre più un Ateneo europeo. Siglato un accordo con l’Università di Applied SciencL’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia si caratterizza sempre più un Ateneo europeo. Siglato un accordo con l’Università di Applied Sciences di Augsburg in Germania per consentire a 4 studenti ogni anno (due italiani e due tedeschi) di conseguire un doppio diploma di laurea. Primo progetto nel suo genere per l’Ateneo emiliano, in questo modo si confida di allargare l’occupabilità di quanti intendono avviarsi ad un’attività in sede estero.

Per quattro studenti ogni anno, rispettivamente due di parte italiana e due di parte tedesca, si apre la possibilità di conseguire un diploma di laurea che vale doppio. Un accordo triennale tra la facoltà di Economia “Marco Biagi” dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia e l’Università di Applied Sciences di Augsburg (Germania) consente pieno riconoscimento legale al titolo di studio, conseguito al termine di un percorso formativo concordato tra i due Atenei.

L’importanza del protocollo d’intesa va ben oltre l’intrinseco valore della laurea, poiché l’iniziativa può davvero costituire uno spiraglio più ampio di lavoro per quegli studenti di oggi, e professionisti di domani, che intendono esercitare la propria attività all’estero, evitando la burocrazia nella quale incappa chi, pur avendo un titolo di laurea conseguito in Italia o in un altro Paese straniero, si trova – suo malgrado – ad affrontare nuovi esami per la convalidazione del “sudato” diploma universitario. Per chi sarà ammesso alla partecipazione al progetto si tratta di una valida ed efficace opportunità per ottenere un titolo maggiormente spendibile sul mercato del lavoro e per condurre un’esperienza stimolante sul piano degli orizzonti culturali e formativi che dischiude.

“Il doppio diploma – come spiega la dott.ssa Elisa Martinelli docente di Economia e Gestione delle Imprese Commerciali e di Trade Marketing presso la Facoltà di Economia “Marco Biagi” dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia – si inserisce all’interno delle iniziative della Comunità Europea al fine di incentivare il processo di internazionalizzazione ed integrazione dei sistemi universitari dei rispettivi Paesi membri. La logica a cui si ispira questo tipo di programma è quella di avvicinare due diversi sistemi universitari europei, nel rispetto delle diversità nazionali riconosciute quali elementi di arricchimento reciproco, e perseguire, preservando le autoctone modalità didattiche e di ricerca, l’obiettivo di adeguare il sistema universitario europeo a standards uniformi di preparazione”.

Dall’altro, l’iniziativa guarda al vantaggio che ne deriva per il nostro tessuto imprenditoriale, in quanto in futuro potrà avvalersi di manager “bivalenti”, superando le difficoltà di barriere che, ancora in parte, frenano lo sviluppo di una “economia davvero europea”, dove sia facilitata pienamente, oltre la libera circolazione delle merci, anche quella delle risorse umane.

L’interesse di entrambi gli Atenei di sviluppare percorsi formativi ed attività didattica in comune, il decennale consolidato accordo di scambio di studenti e docenti all’interno del programma Socrates – Azione Erasmus, nonché la reciproca disponibilità ad ampliare la collaborazione interuniversitaria, hanno agito da premessa per questo importante ed avanzato accordo, primo ed unico – nel suo genere – per l’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia.

“Relativamente ai nostri iscritti, – prosegue la dott.ssa Elisa Martinelli – dato che i corsi di laurea in Germania sono attualmente su 4 anni, si è pensato di consentire il conseguimento del doppio titolo solo agli studenti del corso di Laurea in Economia e Marketing Internazionale che intendono proseguire il loro percorso di studi iscrivendosi alla laurea specialistica in Management Internazionale che, per il tipo di percorso scelto, giudichiamo essere i più interessati ed i più idonei a cogliere il valore dell’iniziativa”.
Gli studenti italiani verranno selezionati al secondo anno del corso di laurea triennale, al fine di trascorrere l’anno conclusivo di studio ad Augsburg, dove svolgerebbero anche il previsto periodo di tirocinio formativo. Tornati a Modena, dovranno proseguire gli studi magistrali, ottenendo, al termine del quinquennio, il Diploma di laurea Specialistica in Management Internazionale insieme al “Diplombetriebswirtschaft” di Augsburg.
In questo modo gli studenti della facoltà di Economia “Marco Biagi” dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia saranno maggiormente qualificati in quanto, oltre all’apprendimento ottimale della lingua tedesca, potranno usufruire di contenuti di corsi e metodologie didattiche differenziate, più orientate ai differenti contesti del mondo del lavoro, e svolgere un’esperienza lavorativa “in stage” in un’azienda tedesca, applicando le conoscenze di marketing acquisite durante il loro percorso formativo, sotto la guida dei colleghi di Marketing di Augsburg.
Gli studenti di Augsburg frequenteranno, invece, la facoltà di Economia “Marco Biagi” al loro terzo anno di corso, attenendosi ad un piano di studi specifico. Al termine del loro quarto anno, da svolgersi ad Augsburg, otterranno il Diploma di laurea in Economia Aziendale – curriculum Marketing e Distribuzione, insieme al “Diplombetriebswirtschaft” rilasciato dall’Università di Applied Sciences di Augsburg.

La permanenza presso l’università ospitante si estenderà per un arco di due semestri. I candidati, che saranno selezionati all’interno della procedura relativa al bando Socrates – Azione Erasmus così da usufruire di una borsa di studio, potranno avvalersi del sostegno di due tutor, uno per ciascuna Università partner, durante l’intero percorso di studi. Una commissione bilaterale definirà il piano di studi da seguire.

Google+
© Riproduzione Riservata