• Google+
  • Commenta
17 maggio 2006

Unimore: Festa Unità Africana

L’Associazione Studenti Africani di Modena e Reggio Emilia – ASAM celebra con un singolare e folkloristico happening aperto alla cittadinanza la tradiL’Associazione Studenti Africani di Modena e Reggio Emilia – ASAM celebra con un singolare e folkloristico happening aperto alla cittadinanza la tradizionale Festa dell’Unità Africana.

Molto attivi sul piano culturale e della socializzazione gli universitari africani modenesi e reggiani, quasi duecento, sono da tempo impegnati a sviluppare manifestazioni ed iniziative che aiutino il dialogo e la comprensione tra i popoli, favorendo reali processi di integrazione.

Per questa occasione i giovani africani nella giornata di venerdì 19 maggio 2006 hanno promosso presso l’Area del Campus Universitario Scientifico in via Campi a Modena un fitto programma di iniziative, che vedono il coinvolgimento e la partecipazione delle altre organizzazioni studentesche, sfidate a cimentarsi con loro attraverso gare sportive e saggi di abilità culturale.

Il fischio di inizio al mattino alle ore 11.00 con la disputa al campo sportivo di fronte alla Biblioteca Scientifica Interdipartimentale di un torneo di calcio, che opporrà la rappresentativa di ASAM a tre formazioni studentesche aderenti ad altrettante associazioni dell’Ateneo emiliano.

Nella serata il luogo di ritrovo si sposterà alla Mensa Universitaria “Capolinea” in via Vignolese 671, dove alle ore 21.30 si darà vita ad un divertente intrattenimento che metterà di fronte studenti delle diverse facoltà, invitati a misurarsi tra loro in un concorso a quiz… senza premi. Conterà l’onore!

Scoppiettante la chiusura, quando ragazze africane ed italiane si proporranno in passerella per mostrare la “nuova collezione primavera-estate” di vestiti africani.

“Sono davvero positivamente sorpreso – ha commentato il Rettore prof. Gian Carlo Pellacani – dell’entusiasmo di questi ragazzi e dell’impegno di cui danno prova per trasformare la loro esperienza di studio in una vera occasione di scambio interculturale. Le loro iniziative rappresentano un arricchimento per tutta la comunità accademica, ma anche per la cittadinanza. Per questo mi auguro che tanti venerdì condividano la gioia di qualche ora di sano divertimento”.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy