• Google+
  • Commenta
6 giugno 2006

L’Aquila: quasi 1.000.000,00 il fondo accessorio per il personale tecnico-amministrativo

Al tavolo della contrattazione decentrata, presenti le RSU, le sigle sindacali confederali e lo Snals, il Magnifico rettore Prof. Ferdinando di

Al tavolo della contrattazione decentrata, presenti le RSU, le sigle sindacali confederali e lo Snals, il Magnifico rettore Prof. Ferdinando di Orio ha presentato la proposta di un aumento del fondo accessorio pari a € 220.000,00 innalzandolo, per il 2006, a € 920.000,00.
La proposta del Rettore è stata accolta con vivo apprezzamento da parte delle Organizzazioni Sindacali che ne hanno sottolineato l’importanza per il congruo adeguamento retributivo dei dipendenti dell’Università degli Studi dell’Aquila.
“Tale risultato, – ha spiegato il Rettore – ottenuto per altro in un momento nel quale le risorse delle Università certamente non crescono, è stato un buon risultato raggiunto per il 2006 con l’impegno di reperire nuove risorse per gli anni futuri per il costante miglioramento delle condizioni economiche del personale tecnico-amministrativo verso il quale ho assunto un impegno preciso nel segno di un riconoscimento di un ruolo fondamentale”.
Si tratta di un intervento -prosegue il prof. di Orio- nei confronti del personale tecnico-amministrativo che finalmente vede riconosciuto il proprio sforzo messo in campo per la realizzazione di un più ampio progetto di crescita nel quale l’Ateneo è impegnato dall’inizio del mio mandato rettorale”.
L’innalzamento della quota destinata al fondo accessorio consentirà un aumento mensile, retroattivo dal mese di gennaio u.s., sulle retribuzioni secondo criteri di graduazione condivisi al tavolo della contrattazione decentrata.

Google+
© Riproduzione Riservata