• Google+
  • Commenta
25 ottobre 2006

Aosta: quale laicità per il mondo contemporaneo?

Venerdì 3 e sabato 4 novembre 2006 il Corso di laurea in Scienze politiche e delle relazioni internazionali dell’Università dell

Venerdì 3 e sabato 4 novembre 2006 il Corso di laurea in Scienze politiche e delle relazioni internazionali dell’Università della Valle d’Aosta – Université de la Vallée d’Aoste, con il patrocinio del Progetto Culturale della Conferenza Episcopale Italiana e della Diocesi di Aosta, organizza un seminario di studi dal titolo “Quale laicità per il mondo contemporaneo? Radici storiche e sfide future di un dialogo possibile”.

L’incontro, della durata di due giorni, si propone di illustrare i passaggi storici che hanno portato alla determinazione di una coscienza laica ed una confessionale (anche attraverso alcuni casi particolarmente significativi), di precisare le variazioni dei loro equilibri e affrontare alcuni temi attuali di dibattito oggi vivamente avvertiti dalla società, quali l’educazione, la bioetica e la cultura. Il confronto tra queste due dimensioni, per certi versi opposte e per altri forse complementari, ha infatti in questi ultimi anni attirato maggiore attenzione, alla luce della rinnovata incidenza delle religioni nel quadro degli equilibri etnicopolitici del mondo.

Venerdì 3 novembre alle ore 15 presso l’Aula Magna Sant’Anselmo dell’Università della Valle d’Aosta, dopo il saluto delle autorità, i proff. Francesco Bonini e Paolo Gheda introdurranno i lavori che si apriranno con una sessione su “La laicità nella storia: casi e riflessioni”; alle ore 21 presso il Salone del Vescovado si terrà una tavola rotonda su “I laici tra Chiesa e società”. Parteciperanno il Vescovo di Aosta, Mons. Giuseppe Anfossi, il coordinatore del Servizio nazionale per il Progetto culturale della Conferenza Episcopale Italiana, Francesco Bonini, il giornalista de “Il Corriere della Sera”, Antonio Carioti e il Presidente del Comitato accademico di Scienze politiche, Edoardo Greppi; coordinerà Paolo Gheda, docente all’Università della Valle d’Aosta.
Nella giornata di Sabato 4 i lavori proseguiranno presso la sede dell’Università con interventi sul tema “I laici tra Chiesa e società”.

Come afferma il dott. Paolo Gheda, ricercatore di Storia contemporanea all’Università della Valle d’Aosta e coordinatore dell’evento, “Il tema del confronto tra una dimensione laica ed una confessionale anima da molto tempo un acceso dibattito all’interno della società italiana. Se storicamente la stessa definizione di laicità è stata introdotta nel medioevo dalla cultura ecclesiastica e ancor prima dalla teologia cattolica, essa oggi –attraversati il crogiuolo dell’ideologia illuminista, del positivismo e più recentemente di una fase di secolarizzazione – pare aver riacquistato particolare valore alla luce soprattutto dei contenuti etici che tendono a dividere la comunità civile tra l’adesione a principi morali “naturali” – con al centro l’uomo e la sua capacità di evolversi autonomamente – e la “fedeltà” ad una visione della vita incentrata sulla presenza di Dio.”

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy