• Google+
  • Commenta
4 ottobre 2006

Unige: Master in water treatment

L’Università di Genova, con la partnership e la sponsorship, delle principali aziende nel trattamento della acque, organizza la seconda edizionL’Università di Genova, con la partnership e la sponsorship, delle principali aziende nel trattamento della acque, organizza la seconda edizione del master universitario di secondo livello in “Water Treatment: innovative membrane technologies and conventional process for waste and drinking water treatment”. Il corso è destinato a laureati in discipline scientifiche ed ingegneria secondo il vecchio ordinamento o lauree specialistiche nelle stesse discipline in base al nuovo ordinamento, o titoli stranieri equipollenti. Il costo di iscrizione è di 3690,62 euro. La durata va da gennaio 2007 a novembre 2007 per un totale di 300 ore di aula e 400 ore di stage. La scadenza per la presentazione della domanda di iscrizione è fissata per il 15 novembre 2006. Le lezioni si terranno presso il Dipartimento di Chimica e Chimica Industriale dell’Università di Genova. L’obiettivo del corso è: fornire ai partecipanti una formazione scientifico-tecnologica nell’ambito della depurazione, gestione e utilizzo della risorsa acqua, contribuendo alla formazione di specialisti, Manager del “life water cicle”, con competenze nel campo dei trattamenti delle acque mediante processi convenzionali ed emergenti come quelli a membrana. Tali competenze saranno spendibili in differenti settori produttivi, in aziende pubbliche e private, studi professionali, nonchè in diversi settori industriali inerenti le attività di gestione, controllo, progettazione, realizzazione impianti di depurazione.
L’attività di stage della prima edizione del Master si è svolta presso aziende e laboratori o centri di ricerca che operano in Italia o all’estero, ivi compresi i laboratori di ricerca universitari. La scelta della sede e dell’argomento è avvenuta in accordo con gli interessi dei singoli candidati, compatibilmente con le esigenze logistiche e le tematiche disponibili. Hanno offerto attività di stage con le seguenti tematiche:
DEPURACQUE srl – Acquisizione competenze di gestione impianti trattamento percolati da discarica e di reflui industriali con applicazione di tecnologia a membrana. Applicazioni su scala industriale e su scala pilota.
FISIA ITALIMPIANTI – 1) Ottimizzazione del processo di osmosi inversa per dissalazione con particolare riferimento alla massima concentrazione di boro richiesta nell’acqua potabile di 0.5 ppm. 2) Utilizzo delle membrane per il processo di nanofiltrazione dell’acqua di mare come ausilio per la riduzione della pressione di alimento dei processi di dissalazione RO o per aumento della temperatura di testa dei dissalatori tipo Multi Flash.
AMGA GENOVA – Acquisizione di esperienza nel settore del trattamento delle acque reflue e potabili con particolare riferimento ai processi di depurazione biologici e di disinfezione delle acque destinate al consumo umano. Nel campo delle acque potabili vengono affrontate sperimentalmente le tematiche relative alla formazione di sottoprodotti di reazione legati all’utilizzo di diversi ossidanti/disinfettanti. Nel processo biologico di depurazione delle acque reflue urbane sono condotte esperienze su impianto pilota con membrana polimeriche.
DCCI UNIGE – Applicazione dei processi a membrana nel trattamento delle acque e nell’industria alimentare. L’attività di tirocinio è rivolta alle applicazioni dei processi a membrana sia nel trattamento delle acque sia nel settore alimentare ai fini di una valorizzazione dei prodotti.
MOTT MACDONALD LIMITED – Esperienza sugli impianti SWRO, situati in Jumeirah Palm e NBR.
ARPAL – Attività di ricerca su Ostreopsis ovata finalizzata all’elaborazione di materiali divulgativi e informativi.
DCCI UNIGE – Utilizzo di membrane immerse per la biodepurazione di reflui industriali contenenti idrocarburi.
ACQUEDOTTO PUGLIESE S.P.A. – Studio sulla depurazione delle acque e loro destinazione finale in relazione alle possibili forme di riutilizzo.
TERMOMECCANICA POMPE – Attività di progettazione riferita alla definizione dell’analisi rotodinamica di una pompa multistadio.
BEMBERGCELL – Studio all’interno del reparto trattamento delle acque dell’impianto di produzione cupro di Gozzano, finalizzato all’esecuzione dei bilanci di massa e all’individuazione di possibili soluzioni tecniche per il miglioramento dell’efficienza dei processi.
TERMOMECCANICA ECOLOGICA – Progettazione di base e ottimizzazione del processo riferite ad un impianto di dissalazione di acqua di mare mediante osmosi inversa per l’industria.
Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi al Centro Perform dell’Università di Genova, in Piazza della Nunziata, Palazzo Belimbau a Genova, oppure visitare il sito: http://www.water.treatment.unige.it/index.htm

Google+
© Riproduzione Riservata