• Google+
  • Commenta
23 dicembre 2006

Aumentano gli studenti veronesi che partecipano al programma Erasmus

È in crescita il numero di studenti dell’Università di Verona che prende parte al programma Erasmus. Sono 308 quest’anno coloro che hanno decisÈ in crescita il numero di studenti dell’Università di Verona che prende parte al programma Erasmus. Sono 308 quest’anno coloro che hanno deciso di studiare per un periodo di tempo in un Paese dell’Unione Europea. È questo un dato in costante crescita, se si tiene conto che durante l’anno accademico 2004/2005 erano 267.
Anche secondo una ricerca presentata a Turku, in Finlandia, al convegno “Academic Mobility: Blending Perspectives” organizzato dall’università finlandese lo scorso settembre, sono aumentati gli studenti italiani che partecipano al programma Erasmus, anche se nell’insieme rimane ancora basso il numero dei laureati italiani coinvolti nella mobilità internazionale rispetto ai colleghi degli altri Paesi: infatti, solo poco più dell’8 per cento hanno svolto un programma dell’Unione Europea. Le università dell’Italia nord-orientale sono quelle che hanno in generale percentuali di laureati Erasmus più elevate, in particolare Trento e Udine.
Le destinazioni più desiderate dagli studenti veronesi sono Irlanda e Finlandia mentre le città più richieste sono Dublino e Oulu, sempre nella penisola finlandese. Una controtendenza rispetto al passato: nel 2004/2005 il Paese più ambito era la Spagna seguita dal Regno Unito.
Tendenza interessante per l’ateneo scaligero è la crescita degli studenti di sesso maschile che decidono di partire: quest’anno su 308 studenti assegnatari della borsa Erasmus, ben 103 sono ragazzi. Questa è una crescita notevole se la si confronta con i dati del 2004/2005, quando i ragazzi che hanno aderito al programma erano solo 72 su 267.
Il gentil sesso rimane ancora la presenza più forte per quanto riguarda l’ateneo scaligero: sono 205 le ragazze che decidono di trascorrere un periodo all’estero non solo per sostenere gli esami, ma anche per imparare una lingua straniera e conoscere una nuova cultura. Al contrario non vi sono differenze rilevanti riguardo al sesso per quanto riguarda la media nazionale: i laureati con esperienze Erasmus sono l’8% fra i maschi e l’8,4% fra le femmine.
La facoltà di Lingue e letterature straniere di Verona è quella che vanta il più alto numero di candidature all’iniziativa: sono 149 gli studenti che richiedono di partecipare al programma e partire per una città europea, di seguito c’è invece la facoltà di Economia con 51 studenti.
Anche secondo i dati nazionali lo studio all’estero è frequente soprattutto fra gli studenti dell’area linguistica, mentre negli altri settori disciplinari, la partecipazione alla mobilità è nettamente inferiore. Rispetto al 2004/2005, si è avuto quest’anno nell’ateneo veronese un modesto incremento di adesioni da parte degli studenti di Giurisprudenza e di Medicina.
Singolare risulta, invece, la bassa partecipazione della facoltà di Scienze motorie con solo 9 assegnatari, solitamente, però, si riescono ad accontentare quasi tutte le richieste che arrivano.
“Il motivo principale di un così basso numero di candidature lo si ritrova nel fatto che si tratta di una facoltà nata da pochi anni, quindi gli accordi tra i docenti dell’ateneo veronese e quelli delle università straniere sono ancora esigui”, spiegano i dirigenti dell’area studio e formazione all’estero dell’ateneo scaligero.
Sempre secondo l’inchiesta svolta al convegno finlandese, coloro che hanno partecipato al programma guadagnano l’11,3% in più dei loro colleghi che non sono mai partiti. Inoltre a cinque anni dalla laurea ha trovato un impiego oltre i confini italiani il 18,5% di coloro che vantano un’esperienza Erasmus nel proprio bagaglio formativo, contro il 3% di chi, invece, non ha partecipato.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy