• Google+
  • Commenta
4 dicembre 2006

“Cani da bancata” a Roma Tre

L’università Roma tre non si smentisce mai e prosegue nella sua perenne promozione della cultura e nello specifico del teatro. “Cani da banca
L’università Roma tre non si smentisce mai e prosegue nella sua perenne promozione della cultura e nello specifico del teatro. “Cani da bancata” è il nome dello spettacolo di Emma Dante in scena dal 28 novembre al 9 dicembre al teatro Palladium a piazza Bortolomeo Romano 8.
La storia narra di un’isola a nord di un Italia capovolta. Al centro della storia una città quasi primordiale dove violenza, vendetta e spiritualità regnano incontrastate. Siamo in Sicilia e il popolo protagonista parla un gergo antico, in cui i gesti, i movimenti del corpo, gli occhi permettono di intraprendere interi discorsi senza parlare. La Dante offre una curiosa panoramica sulla nostra penisola, uno scorcio su un palcoscenico teatrale, da cui l’immagine che emerge è cupa e sanguinosa. Una nazione preda di losca gente, gente che seduta ad un tavolo, metafora assai moderna, si spartisce terre, proprietà e ricchezze.
Lo spettacolo dura due settimane; il costo del biglietto per i studenti di Roma Tre è di 8 euro. L’ateneo inoltre offrirà anche una pomeridiana il 3 dicembre alle 17. Per qualsiasi informazione, gli interessati possono rivolgersi all’indirizzo e – mail info@teatro-palladium.it.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy