• Google+
  • Commenta
16 dicembre 2006

Protocollo di Kyoto? Parte un master a Pisa

L’Università di Pisa ha attivato per l’anno accademico 2006-07 la seconda edizione del master di II° livello in “Pianificazione e gesti

L’Università di Pisa ha attivato per l’anno accademico 2006-07 la seconda edizione del master di II° livello in “Pianificazione e gestione dei sistemi per l’energia da fonti rinnovabili” allo scopo di formare manager in grado di attuare il Protocollo di Kyoto nelle istituzioni pubbliche e private.
I diplomati del master sapranno identificare le fonti rinnovabili per poi scegliere le migliori tecnologie per il loro utilizzo, al fine di renderle convenienti per le imprese. Il protocollo di Kyoto, in vigore dal 16 febbraio 2005 e sottoscritto da 141 Paesi, impone, infatti, la riduzione delle emissioni di anidride carbonica derivanti dalle attività economiche e produttive. Stati e aziende hanno, quindi, dovuto contemplare nelle loro politiche energetiche concetti.
Gli sbocchi professionali per coloro che decidono di frequentare il master riguardano soprattutto l’impiego in enti territoriali, parchi, distretti industriali, strutture pubbliche nazionali ed europee, società di ingegneria e di progettazione.
Per accedere al corso, è necessario avere una laurea specialistica o di vecchio ordinamento in agraria, chimica, chimica industriale, fisica, geologia e ingegneria.
Il master, della durata di un anno e in partenza a gennaio 2007, costa 5 mila euro e sono previste borse di studio e stage retribuiti.
Le domande di partecipazione devono pervenire entro il 18 dicembre 2006 alla segreteria del corso. Per maggiori informazioni, visita il sito www.masterrinnova.ing.unipi.it

Google+
© Riproduzione Riservata