• Google+
  • Commenta
19 dicembre 2006

Rapporti tra università italiane straniere

Il mondo universitario italiano sta avvertendo una forte necessità di miglioramento ed ammodernamento dei propri servizi e più in gener Il mondo universitario italiano sta avvertendo una forte necessità di miglioramento ed ammodernamento dei propri servizi e più in generale della propria struttura, in modo tale da poter rivestire nella società moderna il ruolo che ha per secoli rivestito nelle società del passato.
Il quadro culturale della nostra nazione appare complesso e variegato ma comunque sempre bisognoso di continue innovazioni ed approfondimenti, aggiunti ad un sempre maggiore desiderio di avere nuove risposte a sempre nuovi problemi. Da qui quindi, le ragioni profonde avvertite dal mondo universitario di realizzare un forte ammodernamento della propria struttura volto a saziare le sollecitazioni derivanti da una società così esigente.
Ma oltre ad una domanda interna alla nazione le nostre università devono sopperire ad una sollecitazione altrettanto insidiosa, proveniente dall’esterno e che è quella della grande concorrenza con le altre istituzioni universitarie straniere. Infatti, si sbandiera molto spesso la tanto amata e pubblicizzata collaborazione tra i molteplici “saperi” presenti nei diversi centri universitari del globo. Ma a volte questa nobile intenzione si riassume nella solita mèra competizione, volta ad ottenere maggiore visibilità nei confronti del concorrente. Volendo ottenere tale visibilità non certo per conseguire un bene comune per il progresso ma al solo scopo di dimostrare che “il mio centro universitario è meglio del tuo…”.
La globalizzazione con i suoi mezzi mediatici, se da un lato ha portato ad una maggiore condivisione di informazioni tra le diverse istituzioni culturali e non solo… dall’altro ha fatto sì che aumentasse il livello di concorrenza tra i diversi luoghi del “sapere”.
Molte iniziative stanno prendendo vita tra le diverse istituzioni universitarie mondiali volte a stemperare questa aria di tensione.
Tra le più importanti iniziative sono i convegni che trattano dei più diversi ed interessanti campi della conoscenza umana ai quali partecipano gli esponenti di diversi atenei, che danno come risultato reale uno scambio culturale importante.
Anche iniziative come l’Erasmus hanno una grande importanza in questo ambito perché tendono ad abituare le giovani generazioni a vedere l’altro mondo formativo, l’altro ambiente culturale, insomma, in una parola “l’altro…” non come una persona o una società o una istituzione con la quale uno si deve mettere necessariamente in competizione perché in fondo anche “l’altro” è pronto a scavalcarmi se non lo faccio prima io. Ma una persona, una società, una istituzione con la quale è possibile collaborare per il mio arricchimento personale nel perticolare e per il conseguimento del bene comune in generale.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy