• Google+
  • Commenta
5 gennaio 2007

L’Università l’Orientale si trasferisce a Procida

L’università di Napoli l’Orientale avrà una nuova sede: il palazzo dell’ex conservatorio delle orfane nel centro storiL’università di Napoli l’Orientale avrà una nuova sede: il palazzo dell’ex conservatorio delle orfane nel centro storico dell’isola di Procida. . Il Comune aveva già collaborato con l’Università ospitando la prima Summer School, iniziativa proposta e curata da Luigi Mascilli Migliorini, Presidente del Corso di Laurea in relazioni culturali e sociali nel Mediterraneo, nata con l’obiettivo di favorire l’incontro tra giovani ricercatori universitari delle due sponde del Mediterraneo su importanti temi quali la salvaguardia del patrimonio artistico, culturale e ambientale. La convenzione siglata tra l’Università L’Orientale e il Comune, che da tempo premeva perché l’ateneo partenopeo scegliesse il da poco ristrutturato palazzo come sede per nuove strutture, prevede l’utilizzo gratuito per sei anni del fabbricato per ospitare manifestazioni scientifiche e convegni. La nuova sede diventerà,infatti, un Centro Studi per l’alta formazione e a tal fine la stessa Università ha partecipato economicamente alla ristrutturazione a fini didattici. Il Comune ha inoltre richiesto all’Università di verificare la possibilità di attivare un corso di laurea nel settore delle Scienze del turismo, volto soprattutto agli studenti dell’isola di Procida e di Ischia. Un progetto, quest’ultimo, che sta molto a cuore agli amministratori locali e che consentirà in primis ai residenti di avvicinarsi all’ attività economica principale delle Isole.

Google+
© Riproduzione Riservata