• Google+
  • Commenta
10 gennaio 2007

Per la migliore tesi di laurea

Lo studio, le tesi di laurea e la ricerca si uniscono nuovamente e lo fanno attraverso un concorso che premierà il miglior lavoro tra i ragaz
Lo studio, le tesi di laurea e la ricerca si uniscono nuovamente e lo fanno attraverso un concorso che premierà il miglior lavoro tra i ragazzi che terminano il loro corso di studio. La provincia di Roma isieme a quelle di Milano e Napoli e la fondazione politecnico di Milano, in occasione del prossimo convegno internazionale di marzo 2007 “Città sicurezza – Pianificazione strategica ed aspetti ambientali, sociali, tecnologici ed economici”, istituiscono il “Premio miglior tesi di laurea”. Lo scopo principale dell’iniziativa è quello di stimolare i ragazzi alla ricerca scientifica e non per tutti quei temi legati alla sicurezza.
I requisiti per il concorso prevedono di esseri laureati o laureandi delle facoltà di ingegneria, architettura, giurisprudenza, economia e commercio e di presentare il rispettivo certificato di laurea entro e non oltre il 28 febbraio 2007. A giudicare i partecipanti sarà una commissione di 5 membri, la quale scioglierà il risultato dopo la valutazione di tutti i lavori entro iol 15 marzo 2007. Le tesi premiate saranno tre di tipo esclusivamente specialistico, cioè soli corsi di 4 0 5 anni connesse ai temi delle strategie e politiche di sicurezza, della protezione civile, delle tecnologie e modelli dell’organizzazione, leloro ricadute sul sistema sociale e gli effetti economici e giuridici scaturiti.
Chiunque voglia ulteriori informazioni può rivolgersi a “Comunicazione e promozione segreteria del premio Città e Sicurezza” presso COPIT Onlus, Circonvallazione Appia n.113, Roma 00179.

Google+
© Riproduzione Riservata