• Google+
  • Commenta
18 febbraio 2007

Bari: Master in “ Diritti Umani E Tecnologie Informatiche”

L’Università di Bari ha indetto il Master universitario di primo livello su “Diritti umani e tecnologie informatiche”, le cui lezioni si terr
L’Università di Bari ha indetto il Master universitario di primo livello su “Diritti umani e tecnologie informatiche”, le cui lezioni si terranno presso la sede di Taranto, facoltà di giurisprudenza. Organizzato dal Dipartimento giuridico delle istituzioni, amministrazione e libertà e dall’Osservatorio centro studi informatici e giuridici, il master è giunto alla sua seconda edizione. L’obiettivo è quello di formare competenti professionisti in diritto dell’informatica ed in particolare nell’innovativo settore della tutela dei diritti umani dall’aggressione delle tecnologie informatiche della comunicazione. Un rapido panorama storico potrà meglio far comprendere l’importanza del percorso formativo proposto. Stiamo vivendo, oggi, in un contesto storico nel quale internet e le tecnologie informatiche costituiscono il nuovo perno dello sviluppo. Un paese competitivo non può prescindere da queste. Con l’inevitabile, nonché necessario sviluppo del settore informatico, è nata e si è evoluta, parallelamente, anche una relativa giurisprudenza. Dal 1992 ad oggi, essa ha previsto l’applicazione e l’utilizzazione delle nuove tecnologie informatiche e telematiche soprattutto nella pubblica amministrazione. Di firma digitale oggi si sente parlare in maniera diffusa e l’e-government è divenuto una realtà. Il Master è rivolto a tutti coloro che operano nella pubblica amministrazione ed, in generale, a tutti i neo-laureati. Il numero dei partecipanti non potrà superare le sessanta unità.

Google+
© Riproduzione Riservata