• Google+
  • Commenta
14 febbraio 2007

Palermo: arrivano in ateneo 15 mila matricole

Sfiorano quota quindicimila gli immatricolati all’anno accademico 2006-07, precisamente 14.866, un numero in linea con i livelli dell’anno scorso (15.Sfiorano quota quindicimila gli immatricolati all’anno accademico 2006-07, precisamente 14.866, un numero in linea con i livelli dell’anno scorso (15.346) e destinato ancora a crescere, visto che restano aperte le iscrizioni ai corsi integrativi della facoltà di Medicina che l’anno scorso hanno attratto oltre 1.500 iscritti. Soddisfatto il rettore Giuseppe Silvestri: “Ancora una volta i giovani hanno confermato la fiducia nel nostro ateneo, alla quale rispondiamo impegnandoci ogni giorno nella qualità della didattica, della ricerca, delle strutture, delle relazioni con il mondo produttivo”.
Per il secondo anno consecutivo in testa si conferma la facoltà di Lettere e filosofia, seppure in lieve calo, con 2.513 nuovi iscritti contro i 2.715 dell’anno passato. Una contrazione dovuta all’istituzione di nuovi corsi a numero programmato: se Lettere moderne, infatti, l’anno scorso aveva raddoppiato le sue matricole arrivando a quota 466, quest’anno si ferma a 159. Lettere classiche, invece, che resta corso libero, raddoppia i suoi nuovi iscritti, passando da 74 a 154.

Al secondo posto Scienze della Formazione con 2.145 matricole, di nuovo in crescita dopo la lieve flessione avvenuta nel 2005-06 in seguito all’istituzione dei corsi a numero programmato (i neo-iscritti erano 2.059). I corsi più gettonati sono Scienze della formazione primaria, con 275 matricole, e Scienze e tecnologie psicologiche della personalità con 274.

Terza Giurisprudenza, in lieve calo, con 2053 matricole (2.207 nel 2005-06): metà dei nuovi iscritti, ben 1018, hanno optato per la laurea magistrale, cioè un corso di laurea di cinque anni (1 di base + 4) che si sostituisce al 3+2 (laurea triennale più biennio specialistico) introdotto con la riforma del 1999. La laurea magistrale in Giurisprudenza, che apre la porta direttamente alle professioni legali tipiche come l’avvocatura, la magistratura, il notariato, ha fatto crollare le iscrizioni alla laurea triennale in Scienze giuridiche, che a Palermo è passata dai 1233 iscritti dello scorso anno ai 301 di quest’anno.

Segue Scienze che conferma l’exploit dell’anno scorso, sfiorando i duemila nuovi iscritti (1.966 contro 1.938 del 2005-06), con il corso in Scienze biologiche che arriva a 761 matricole, mentre si profila un testa a testa fra Ingegneria con 1.662 matricole (1.544 l’anno scorso) e Economia, che ne accoglie 1.565 (1.558 nel 2005-06). A Ingegneria i corsi più frequentati sono Ingegneria edile (110 matricole), Ingegneria meccanica (103), Ingegneria edile-architettura e Informatica, con 100 matricole a testa. A Economia i corsi più gettonati restano Economia e finanza con 408 iscritti e Economia e gestione dei servizi turistici con 354 matricole.

Al settimo posto la facoltà di Medicina e Chirurgia, con 929 nuovi iscritti, destinati sicuramente a crescere, come avvenne l’anno scorso quando le immatricolazioni raggiunsero quota 2.268. Numero, questo, che può stupire se si pensa che Medicina ha attivato corsi a numero programmato per un totale di 750 posti, comprese le professioni sanitarie. Ma la spiegazione è da ricercare nell’istituzione dall’anno scorso dei corsi integrativi della durata di sei mesi per tutti coloro che hanno maturato sul campo formazione e esperienza lavorativa nell’ambito delle professioni sanitarie. Nel 2005-06, per esempio, furono circa 1500 gli iscritti a cinque corsi integrativi, particolarmente gettonati Fisioterapia e Infermieristica. Quest’anno sono già 247 gli immatricolati al corso integrativo di Logopedia, ma altri corsi verranno attivati durante l’anno.

Ottava Scienze Politiche con 700 nuovi iscritti (770 nel 2005-2006): il corso di Consulente giuridico e del lavoro risulta il più richiesto con 224 matricole, segue Scienze politiche e delle relazioni internazionali (200). Architettura, malgrado i numeri ancora parziali, registra già un incremento con 547 immatricolati, contro i 496 dell’anno scorso. Ad Agraria si registrano 291 nuovi iscritti, contro i 304 del 2005-06, mentre Farmacia con 281 matricole è già in crescita rispetto al 2005-06, in cui i nuovi iscritti erano 263. Chiude la classifica dei nuovi ingressi all’Università di Palermo la facoltà di Scienze Motorie, in lieve crescita rispetto allo scorso anno: 214 immatricolati contro 211.

Google+
© Riproduzione Riservata