• Google+
  • Commenta
20 febbraio 2007

Pisa: master in Auditing e controllo interno nelle banche

Per offrire anche ai professionisti che già lavorano la possibilità di accrescere la
propria preparazione professionale senza interrPer offrire anche ai professionisti che già lavorano la possibilità di accrescere la
propria preparazione professionale senza interrompere l´attività lavorativa, il
dipartimento di Economia aziendale “E. Giannessi” dell´Università di Pisa, in
collaborazione con l´Associazione Italiana Internal Auditors, ha istituito il master
part time in “Auditing e controllo interno nelle banche”.

Lo scopo del master è quello di fornire un percorso di formazione e approfondimento con
alto livello di qualificazione nelle diverse aree dell´auditing interno ed esterno,
della corporate governance e del risk management nel settore finanziario. Il corso è
frutto dell´esperienza decennale che l´Università di Pisa e l´AIIA hanno sviluppato
nella formazione post laurea sulle tematiche dell´auditing e del controllo interno nel
settore finanziario, integrato con il contributo di numerosi professionisti provenienti
dal mondo bancario e da primarie società di consulenza.

II master si rivolge a persone già inserite in banca o a liberi professionisti che
operano nel settore finanziario, che intendono acquisire le competenze e le conoscenze
tipiche dell´auditing e del controllo interno nelle banche. Si rivolge inoltre a
neolaureati con una forte motivazione a sviluppare un percorso di crescita
professionale per un rapido inserimento nel mondo del lavoro.

Le lezioni, che si svolgeranno presso la sede dell´AIIA a Milano, sono tenute da docenti
accademici, provenienti dai principali atenei italiani, e da docenti aziendali che
operano nelle più prestigiose aziende bancarie e società di revisione del territorio
nazionale.

Il master inizia ad aprile e termina a settembre, prevede 13 moduli didattici in aula
che impegnano il venerdì pomeriggio e il sabato, di norma a settimane alterne, e dieci
giornate integrative per l’approfondimento di tematiche specifiche. I moduli integrativi
potranno essere svolti in presenza, a Milano o a Pisa, o a distanza mediante
collegamento alla piattaforma e-learning. Per il conseguimento del titolo è prevista una
parte applicativa consistente in uno stage, di almeno tre mesi, in società di consulenza
o aziende bancarie e una tesi applicativa. Per chi è già inserito in azienda la parte
applicativa consiste nell´elaborazione di un project work.

La partecipazione al master consente di conseguire 60 Crediti Formativi Universitari e,
per chi è già certificato CIA, i Crediti Formativi per lo sviluppo professionale
continuo (CPE). Inoltre, per tutti i partecipanti è prevista l´iscrizione gratuita
all´AIIA per un anno.

Le domande di ammissione dovranno pervenire al dipartimento di Economia aziendale
dell´Università di Pisa entro il 20 Aprile. Informazioni più dettagliate sul sito
www.audit-banche.it

Google+
© Riproduzione Riservata