• Google+
  • Commenta
27 febbraio 2007

Secondo appuntamento con il Cineforum all’Università Magna Græcia

Secondo appuntamento, oggi 27 febbraio, alle ore 17.30 presso l’Aula H dell’Edificio delle Bioscienze del Campus di Germaneto, con il progetto “CampusSecondo appuntamento, oggi 27 febbraio, alle ore 17.30 presso l’Aula H dell’Edificio delle Bioscienze del Campus di Germaneto, con il progetto “CampusCinema”, rivolto a tutta la comunità accademica catanzarese.

Il progetto Cineforum prevede una serie di incontri che toccheranno diverse tematiche sociali. I temi oggetto d’incontro saranno introdotti dalla proiezione di un film che farà da spunto al successivo dibattito a cui parteciperanno docenti e studenti dell’Ateneo.

Il progetto all’Università Magna Graecia ha avuto come promotori i rappresentanti della Consulta studentesca che hanno voluto creare nuove occasioni di incontro e confronto tra gli studenti dell’Ateneo per la crescita culturale di tutta la comunità accademica.

Per l’appuntamento in programma domani sera verrà proiettato il film “Million Dollar Baby” di Clint Eastwood. Il film è incentrato sulla storia di Frankie Dunn, allenatore e manager di tanti pugili, uomo solitario e dal carattere duro. La vita di Frankie subisce una svolta quando in palestra arriva Maggie, una ragazza determinata a combattere sul ring, che sulle prime lui tenta di scoraggiare ma che poi, vista l’ostinazione della ragazza, decide di aiutare e prende sotto la sua protezione. Durante l’incontro per il titolo di campione del mondo l’avversaria, durante una pausa, dà un pugno a Maggie che, cadendo, sbatte il collo sullo sgabello, rompendosi la spina dorsale. Maggie, a cui viene diagnosticata una paralisi totale del corpo, è costretta a stare a letto immobile. Infelice della sua condizione chiede a Frankie di ucciderla, ma questi rifiuta. Maggie tenta ma invano di suicidarsi. Infine Frankie cede, entra di notte in ospedale e la uccide somministrandole una elevata quantità di adrenalina.

Subito dopo la proiezione del film si aprirà un dibattito sull’eutanasia che sarà introdotto dal professor Luigi Ventura, preside della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università Magna Græcia, e da Don Biagio Amato, presidente della Fondazione Betania.

Google+
© Riproduzione Riservata