• Google+
  • Commenta
26 febbraio 2007

UNICAM: Diritto comunitario dell’informatica e delle nuove tecnologie

Nel quadro del Modulo Jean Monnet, (un programma d’azione avviato dalla Commissione Europea per l’informazione e l’integrazione delle universit&agraveNel quadro del Modulo Jean Monnet, (un programma d’azione avviato dalla Commissione Europea per l’informazione e l’integrazione delle università attraverso programmi coordinati secondo dei parametri stabiliti a livello comunitario in materia di diritto comunitario, economia europea, scienza politica europea e storia della costruzione comunitaria), giunto alla settima edizione, la Facoltà di Scienze e Tecnologie dell’Università di Camerino ha istituito un corso in “Diritto comunitario dell’informatica e delle nuove tecnologie”, con lo scopo di introdurre al “Diritto dell’Unione Europea e successivo esame della normativa comunitaria volta a delineare un quadro giuridico per la società dell’informazione con particolare riferimento ai seguenti temi: trattamento dei dati personali e tutela della riservatezza; tutela giuridica del software; tutela giuridica delle banche dati; armonizzazione del diritto d’autore nella società dell’informazione; firme elettroniche e documento informatico; commercio elettronico.”
Il corso, della durata di 42 ore e tenuto dal prof. Sandro Di Minco, si terrà ogni lunedì (a partire dal 26 febbraio), dalle 15 alle 18 presso il Dipartimento di Matematica e Informatica di Camerino; agli studenti che supereranno la prova finale verranno assegnati 6 CFU; in ogni caso sarà rilasciato un attestato di frequenza.

Google+
© Riproduzione Riservata