• Google+
  • Commenta
12 marzo 2007

50 anni di Europa: a Trieste si parla di pari opportunita’

Diverse le iniziative dei vari atenei italiani per celebrare il cinquantenario della firma del Trattato di Roma che ha sancito la nascita dell’Unione Diverse le iniziative dei vari atenei italiani per celebrare il cinquantenario della firma del Trattato di Roma che ha sancito la nascita dell’Unione Europea.
A Trieste, venerdì 2 marzo, a pochi giorni dalla Festa della donna, si è parlato di pari opportunità. Si è trattato del quinto incontro sul tema “Il Futuro dell’Unione Europea, organizzato dalle facoltà di Giurisprudenza e di Lettere e filosofia, dal Centro di Documentazione europea e dal Centro Studi economici e sociali “Dialoghi europei”. L’iniziativa ha ricevuto il sostegno da parte della Direzione Centrale Relazioni internazionali comunitarie e autonomie locali della Regione Friuli Venezia Giulia, nonché il patrocinio dell’Università di Trieste e della Commissione Europea.
A discutere sul tema de “La politica delle pari opportunità” Donata Gottardi, membro del Parlamento europeo, affiancata dalla dottoressa Luisella Pavan Woolfe della Commissione Europea. Il dibattito è stato aperto dalla professoressa Flavia Dimora, presidente del Comitato delle pari opportunità dell’ateneo giuliano e dall’ onorevole Giorgio Rossetti, presidente del Centro Studi economici e sociali “Dialoghi europei”.
Fa parte sempre delle iniziative nate per celebrare l’Unione Europea il progetto “Conosci l’Europa e vola a Bruxelles”. Tutti gli studenti dell’Università di Trieste che parteciperanno ai cicli di conferenze sul tema europeo, potranno partecipare alla selezione che mette in palio un viaggio premio della durata di 3 giorni presso le sedi degli organi e delle istituzioni europee. Il viaggio, in programma a maggio, è organizzato da Dialoghi Europei, con il contributo del “Cde”.
La scadenza per la presentazione delle domande è fissata al 16 marzo. Bando e regolamento al sito www.units.it/cdets.

Google+
© Riproduzione Riservata