• Google+
  • Commenta
11 settembre 2007

Salerno: Gianburrasca e gli psicofarmaci

Ansia, iperattività preadolescenziale e irrequietezza infantile sono argomenti di grande attualità, oltre ad essere una patologia che
Ansia, iperattività preadolescenziale e irrequietezza infantile sono argomenti di grande attualità, oltre ad essere una patologia che colpisce non pochi bambini con un’ età compresa tra i due e gli otto anni. Queste problematiche non sono da sottovalutare, e non a caso, all’ Università degli Studi di Salerno, nell’ ambito di un incontro che si svolgerà il prossimo 25 settembre nell’ Aula dei Consigli di Facoltà, alle ore 9.30, partendo dalla storia del famoso Gianburrasca, si arriverà a dibattere su temi come l’ abuso di psicofarmaci, il rapporto che questi hanno con i mass media, la sperimentazione clinica del farmaco ed il suo utilizzo in età pediatrica. La giornata di studi si intitolerà “Quel Giamburrasca indesiderato. I rischi dell’abuso di psicofarmaci nel trattamento dei minori”. A dare ancor più valenza all’ incontro, ci saranno gli interventi di docenti Universitari, medici, psicologi o comunque persone esperte nella materia.
Oggigiorno, l’ iperattività è curata da molti medici ocn il Ritalin, anfetamina prodotta dalla Novartis che oggi viene somministrata ai pazienti affetti da ADHD (Attentino Deficit Hyperactivity Dosorder). Si calcola che il Ritalin ha 2900 effetti collaterali ed è considerato tra i 300 farmaci più pericolosi, anche se non si capisce perché, i medici continuano a consigliarne l’ utilizzo. La scelta dei medici pare soddisfi parecchio i genitori, che vedono così diminuire i loro problemi e non devono più ( spesso vanamente ) capire quali siano le cause del comportamento “strano” che porta i loro figli a comportarsi da Gianburrasca. Ma l’ eccessivo utilizzo di Ritalin è molto preoccupante, visto che chi ha fatto uso di questo medicinale in età preadolescenziale, potrebbe continuare ad assumere il farmaco anche in seguito giungendo talvolta all’ assuefazione. Questi e tanti altri problemi saranno discussi nel convegno che si svolgerà il 25 settembre presso l’ università degli Studi di Salerno.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy