• Google+
  • Commenta
18 febbraio 2008

Al via il Nokia University Program 2008

C’è stato un tempo in cui i giovani si sono trovati a doversi misurare con l’avvento del computer, una grande invenzione che ha cambiato il monC’è stato un tempo in cui i giovani si sono trovati a doversi misurare con l’avvento del computer, una grande invenzione che ha cambiato il mondo, la nostra generazione è invece conosciuta come la generazione dell’ iPod, innovazione tecnologica che ha cambiato per sempre il modo di ascoltare la musica, ma ora cosa dobbiamo aspettarci dal futuro?
Nel futuro ci aspetta internet veloce e sempre collegato anche sui nostri telefoni cellulari.
Una delle aziende che ha deciso di puntare in modo deciso verso questa direzione è la Nokia, il colosso della telefonia mobile ha infatti proposto ad alcune università italiane un progetto nel quale circa 2000 studenti avranno il compito di proporre il cellulare del futuro: un apparecchio che risponda pienamente alle esigenze dei giovani di oggi e di domani. I ragazzi delle università di Bologna, Genova, Lecce, Milano, Napoli, Perugia, Pescara e Roma dovranno pensare a ogni dettaglio: dalla forma della tastiera alla grafica e ai contenuti del menù; successivamente dovranno individuare una campagna pubblicitaria ritenuta efficiente e prevedere gli sviluppi che provocherebbe l’uscita di un simile prodotto sul mercato.
La società finlandese potrà quindi adottare i suggerimenti proposti dai ragazzi e iniziare a pensare a un concreto sviluppo dei propri cellulari e forse prepararsi a limitare i danni economici che subirà una volta che anche in Italia sarà commercializzato il tanto atteso gioiello della Apple (l’ iPhone).

Google+
© Riproduzione Riservata