• Google+
  • Commenta
12 febbraio 2008

Sassari: qui nasce il prestigio dell’agro-veterinaria

La Regione Sardegna, con una delibera della sua Giunta Regionale, conclude un accordo con l’Università di Sassari per la creazione di un Polo dLa Regione Sardegna, con una delibera della sua Giunta Regionale, conclude un accordo con l’Università di Sassari per la creazione di un Polo di eccellenza agro-veterinario a Bonassai, nella cosiddetta “Area vasta nord-occidentale” della Sardegna, comprendente i circondari di Alghero, Olmedo e Sassari. In quest’area, attualmente, si svolgono già attività di ricerca grazie alla sede dell’AGRIS di Bonassai. L’aggregazione e la sinergia con la Facoltà di Medicina Veterinaria e di Agraria dell’Università sassarese, dunque, vedrebbero un futuro roseo che aspiri ad una elevata qualità nella formazione e nella Ricerca, così da primeggiare in tutto il bacino del Mediterraneo.
Con una struttura del genere e con un’organizzazione che privilegi la qualità delle risorse, non sarebbe difficile prevedere un aumento delle iscrizioni e delle collaborazioni con i cervelli italiani e di tutta Europa.
Finalmente la Sardegna avrà modo di fare esplodere la sua innata vocazione per il settore agro-veterinario. Ecco come l’Università può aiutare l’economia di una regione e favorire gli stessi rapporti sociali e commerciali con altre piazze e mercati.

Google+
© Riproduzione Riservata