• Google+
  • Commenta
26 marzo 2008

Anti-abortisti missione Asia: combattere la “cultura della morte”

Un’istruzione universitaria che mira a formare “studenti dalla mentalità nuova, in grado di combattere la cultura della morte e proclamare la bUn’istruzione universitaria che mira a formare “studenti dalla mentalità nuova, in grado di combattere la cultura della morte e proclamare la buona novella della vita alla luce dei principi cattolici, che impongono il rispetto degli esseri umani e della loro dignità”. Questa é la missione del Cardinale Cheong, Arcivescovo di Seoul nonché Presidente della Fondazione per l’Educazione Cattolica. “E’ una necessità urgente – ha spiegato Cheong – per tutta la Chiesa, proclamare la buona novella della vita e promuovere il rispetto per la persona. Questo è ancora più vero qui in Corea, dove il tasso di aborti ha raggiunto un livello record nel mondo e dove non nascono più bambini”. L’inaugurazione dell’Università Cattolica di Seoul nasce come opposizione alla “dilagante cultura della morte” che deve essere combattuta attraverso Corsi in ‘Bioetica e cultura della vita’ o ‘Ricerca genetica e sostegno alla natalità’.

Google+
© Riproduzione Riservata