• Google+
  • Commenta
4 maggio 2008

Formazione post laurea all’estero per i Toscani

Master post laurea e dottorati di ricerca, corsi di specializzazione e perfezionamento: i confini del sapere si allargano all’Europa. Per favorire gliMaster post laurea e dottorati di ricerca, corsi di specializzazione e perfezionamento: i confini del sapere si allargano all’Europa. Per favorire gli scambi e potenziare l’alta formazione la Regione ha deciso di stanziare 200 mila euro per consentire ai giovani cittadini toscani al di sotto dei 35 anni di seguire un corso di alta formazione all’estero. Il bando per la presentazione delle domande di contributo è stato pubblicato nei giorni scorsi sul Bollettino ufficiale della Regione Toscana. Il termine ultimo per la presentazione delle domande è il 31 maggio 2008. Per ogni studente è previsto un contributo pari ad un massimo di 20.000 euro, che serviranno per coprire le spese di iscrizione e frequenza al corso di alta formazione prescelto. L’assessore all’istruzione, formazione e lavoro sottolinea come il contributo si inserisca nel quadro di misure che puntano a promuovere la mobilità di studenti e laureati, apprendisti e lavoratori. L’intenzione è quella di sviluppare sempre di più la dimensione internazionale delle politiche dell’educazione, istruzione, formazione e lavoro, contribuire al processo di costruzione e di allargamento dell’Unione Europea e arricchire la possibilità di mobilità e di scambio.

Google+
© Riproduzione Riservata