• Google+
  • Commenta
27 settembre 2010

Borse di studio per progetti di ricerca sul volontariato

Il 2011 è stato proclamato dalla Commissione Europea “Anno europeo del Volontariato”: si tratta di un importante riconoscimento per un settore in cui, secondo i dati di Eurobarometro, sono coinvolti 3 cittadini su 10 dell’Unione, circa 100 milioni di persone.

Questa decisione risponde alla volontà di concentrare l’attenzione su un’attività in cui si impegnano persone che si differenziano per fascia d’età, etnia e religione e che, attraverso il servizio volontario, contribuiscono quotidianamente all’abbattimento di quelle barriere determinate da fattori sociali e culturali.

Il volontariato si rivela essere inoltre uno dei canali privilegiati attraverso cui si realizzano concretamente i valori e gli obiettivi perseguiti dall’Unione Europea, promuovendo tra le altre cose l’inclusione sociale, il dialogo interculturale, i diritti umani e lo sviluppo sostenibile.

Nel 2011, anno in cui ricade il decimo anniversario dell’Anno Internazionale del Volontariato promulgato dalle Nazioni Unite nel 2001, si cercherà pertanto di portare l’attenzione di tutti sull’importanza ricoperta dalle attività di volontariato: a tale scopo, l’Istituto Nazionale Francese per la Gioventù e l’Istruzione (INJEP) – Agenzia Francese del programma europeo Gioventù in Azione (AFPEJA) – l’Ufficio Franco-Tedesco per la Gioventù (OFAJ) e l’Agenzia per il Servizio Civile mettono a disposizione due borse di studio per progetti di ricerca sul tema del volontariato.

Ogni progetto dovrà mettere in risalto il valore sociale e la democratizzazione dei progetti di volontariato, con lo scopo di contribuire a una maggiore comprensione delle dinamiche sottese a questa pratica, evidenziandone non da ultimo l’importanza ai fini dell’integrazione sociale e professionale dei giovani.

I progetti approvati potranno essere svolti tra l’ottobre 2010 e il settembre 2011, in Francia o in Europa; il finanziamento previsto è di 13.000 euro.
Le domande possono essere presentate entro il 30 settembre.

Per maggiori informazioni, si rimanda al sito http://www.injep.fr/Bourses-de-recherche-sur-le.html

Simona Corsetti

Google+
© Riproduzione Riservata