• Google+
  • Commenta
26 febbraio 2011

Siena: ministro Gelmini ascoltata nell’ambito delle indagini su elezione rettore

Il Ministro dell’Istruzione Mariastella Gelmini è stata ascoltata, oggi 24 Febbraio, dal sostituto procuratore della Repubblica di Siena Antonino Nastasi come persona informata dei fatti, in merito all’inchiesta sull’elezione del rettore Angelo Riccaboni, avviata la scorsa estate e per cui sono finite nel registro degli indagati 10 persone.

I fatti contestati dalla Procura si riferiscono al 21 luglio scorso quando, in occasione delle elezioni al rettorato dell’ateneo senese, il professor Angelo Riccaboni, già preside della Facoltà di Economia, batté al ballottaggio il rettore uscente Silvano Focardi per 373 voti a 357. Molte furono le denunce di brogli al termine delle votazioni, tanto che l’iniziativa di docenti e membri del Senato Accademico, ha richiesto l’intervento della Procura di Siena.

Fino ad oggi il Ministro Gelmini non era entrata direttamente nella vicenda, limitandosi a ritardare la nomina del rettore, prevista per il 1 Novembre, di quattro giorni.

Tuttavia questa non è l’unica inchiesta aperta dalla Procura di Siena sull’ateneo cittadino: c’è anche quella che vede 27 indagati, tra cui i due rettori, direttori amministrativi, revisori dei conti, che riguarda i bilanci dell’università.

Una recente ispezione del ministero del Tesoro ha, infatti, disegnato un quadro piuttosto allarmante: le spese del personale complessive hanno raggiunto 162 milioni di euro, una cifra talmente elevata che il Fondo di Finanziamento ordinario pari a 118 milioni di euro, pur aumentato del 18% in 5 anni, e le tasse universitarie (28 milioni, +30% in 5 anni), non riescono a mantenere l’equilibrio della gestione.

Per di più quest’anno è atteso un ulteriore rosso di 34 milioni. Inoltre nel corso dei monitoraggi sui conti sono stati scoperti circa 11 milioni di residui passivi, ossia spese non autorizzate e altri sprechi.

Come ha dichiarato il ministro dell’Economia Giulio Tremonti, l’ateneo senese è in grossa difficoltà e se non ci saranno inversioni di tendenza si potrà parlare di vero e proprio ateneo in fallimento.


Arturo Catenacci

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy