• Google+
  • Commenta
15 Maggio 2011

“Career Day” all’Unical

Quelli odierni sono tempi difficili per i neo-laureati: la disoccupazione giovanile sta toccando, soprattutto nel Meridione, percentuali altissime, e sempre più spesso vediamo fior di cervelli e laureati da 110 e lode lavorare in un call center per qualche centinaio di euro mensili.

Ma si può fare qualcosa per dare una svolta ad una tendenza sempre più diffusa in questi tempi così duri? L’Università della Calabria ci prova. E’ stato infatti organizzato per giorno 19 maggio, nell’Aula Magna “Beniamino Andreatta”, il cosiddetto “Career Day”, un incontro tra alcune aziende del territorio e i neo-laureati e laureandi.

Il “Career Day” sarà introdotto dai saluti del Magnifico Rettore dell’ateneo calabrese, prof. Giovanni Latorre: seguiranno gli interventi di Francescantonio Stillitani e di Katia Stancato, rispettivamente assessore regionale al lavoro e alle politiche sociali (nonché presidente di Confagricoltura per la provincia di Vibo) il primo e componente della giunta della Camera di Commercio di Cosenza la seconda.

Dopo questi primi interventi il prof. Mario Amelio (delegato alle attività di orientamento in uscita) introdurrà le aziende partecipanti: saranno presenti rappresentanti della Rubettino (casa editrice di Soveria Mannelli, in provincia di Catanzaro), NewCo Investment (scuola di formazione professionale, soprattutto in ambito economico-aziendale, sita nel comune di Rende), Altran Italia (società di consulenza che annovera tra i suoi clienti aziende di altissimo livello nei più disparati campi, dal settore dei trasporti fino ad arrivare a quello dei media: l’azienda è presente a Trieste, Torino, Ivrea, Milano, Genova, Bologna, Pisa, Firenze, Roma, Napoli, Catanzaro, Brindisi, Palermo), Neferti (società che opera nel campo dell’efficienza energetica, soprattutto nell’ambito delle energie rinnovabili e degli impianti fotovoltaici: la sede è a Fuscaldo, provincia di Cosenza), Agrobios (consorzio specializzato in vari settori dell’ambito agro-industriale e con sede a Metaponto) e SPI (azienda produttrice e venditrice di finestre, infissi e serramenti di Maierato, provincia di Vibo Valentia).

I neo-laureati e laureandi avranno la possibilità di effettuare colloqui individuali e di gruppo con la aziende, mentre alcuni esperti della Camera di Commercio di Cosenza offriranno a questi giovani che si apprestano (o almeno sperano) ad entrare nel mondo del lavoro consigli e informazioni sull’autoimprenditorialità.

Iniziativa importantissima questa organizzata dall’Unical: in un momento storico in cui il mondo dei giovani viene emarginato dall’ambiente del lavoro in virtù di un sistema che appare sempre più gerontocratico incontri come questo non possono che creare nuove opportunità per i giovani che hanno appena terminato il loro ciclo di studi e far capire alle aziende stesse le potenzialità di questi ragazzi.

Alberto De Luca

Google+
© Riproduzione Riservata