• Google+
  • Commenta
29 giugno 2011

L’ultima diavoleria a stelle e strisce

Iniezioni di botulino tra tartine e flûte di prosecco
Riunione con rinfresco dove il protagonista assoluto è il botulino, la tossina miracolosa che cancella dal viso, temporaneamente, i segni del tempo.Iniezioni di botulino tra tartine e flûte di prosecco
Riunione con rinfresco dove il protagonista assoluto è il botulino, la tossina miracolosa che cancella dal viso, temporaneamente, i segni del tempo.

Metti insieme ospiti autorevoli, una cena a buffet, un chirurgo plastico ed ecco pronta l’ultima tendenza in fatto di bellezza: i Botox party.

Ideato e consolidato negli Stati Uniti, dove, riportando un enorme successo, ha poi diramato le sue radici nel mondo, per poi raggiungere e conquistare, con eccezionale rapidità, i salotti bene d’Italia.

Il format è identico e semplice ed ha tutta l’aria di essere un banale party: catering, musica, alcool, allegria e.. punture di botox effettuate da un chirurgo estetico. Gli organizzatori sono perlopiù chirurghi, che traggono vantaggio dal raggruppamento dei pazienti e dall’ottimizzazione dell’impiego della tossina botulinica; difatti un flacone della sostanza è piuttosto costoso e l’effetto è temporaneo. I partecipanti si dichiarano soddisfatti, sostenendo che il clima goliardico e familiare sia il miglior anestetico per dubbi e preoccupazioni.

Tuttavia gli esperti diffidano di questo tipo di procedura e a tal proposito è stato recentemente pubblicato sulla rivista Plastic Surgery News un articolo del dott. Mark Gorney, amministratore di The Doctors Company (compagnia di assicurazioni americana gestita da medici per medici) che pone come questione centrale i rischi che possono derivare dalla singolare procedura, come la mancata compilazione di un’adeguata cartella clinica, l’assenza di condizioni psicofisiche adeguate durante il trattamento e la carenza di una struttura adeguatamente attrezzata.

ll botox, infatti, è una tossina botulinica purificata di tipo A che, iniettata nei muscoli mimici del viso distende la pelle ed attenua le rughe d’espressione. Dosi sbagliate, inesperienza o complicazioni ed effetti indesiderati chiedono necessariamente un supporto medico adeguato e una struttura idonea.

Pertanto sì al contrastare l’avanzare del tempo e al potenziare l’autostima, ma con prudenza e accortezza, senza lasciarsi condizionare da mode leggere che lasciano il tempo che trovano.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy