• Google+
  • Commenta
23 luglio 2011

1535 Carlo V nella Terra de la Sala

Anche quest’anno il 5 Agosto si rinnova a Sala Consilina (Sa) il tradizionale appuntamento con 1535 Carlo V nella Terra de la Sala, magnifica rievocazione storica che rivive la sontuosa accoglienza organizzata a Sala in occasione del passaggio dell’Imperatore Carlo V nel 1535 di ritorno dalla spedizione di Tunisi.

Patrocinata dal Ministero per i Beni e le Attivita Culturali, Regione Campania e Comune di Sala Consilina, la manifestazione, curata dall’Associazione Arte e Mestieri Diego Gatta, è oggi divenuto un appuntamento fisso per quelle migliaia di appassionati e curiosi che, anno dopo anno, continuano a manifestare il proprio apprezzano per l’assoluta qualità degli spettacoli e la genuinità dei migliori prodotti della tradizione gastronomica salese.

Teatro della manifestazione le pittoresche viuzze e le piazzette dei quartieri di Santo Stefano e Sant’Eustachio, che, nelle tre serate della kermesse, faranno da cornice evocativa a quella gradevolissima atmosfera cinquecentesca densa di suggestioni dal sapore antico, immortale.

Consigliata la visita agli antichi palazzi gentilizi (Vairo, Favata, De Vita), appositamente aperti al pubblico, alla Grancia di San Lorenzo, storica dipendenza annonaria della Certosa di Padula, al Museo Antiquarium, nonché alle innumerevoli chiese (San Giuseppe, Santo Stefano, Sant’Eustachio, San Leo. Madonna del Monte) che ancora mantengono intatto il fascino, vicino e lontano, del tempo che fu.

L’Associazione Arte e Mestieri vi aspetta a Sala Consilina il 6, 7 e 8 Agosto.

Grande attesa domenica 8 per la serata conclusiva, quando un non ancora identificato personaggio dello spettacolo vestirà i panni dell’Imperatore Carlo V.
Il suo nome sarà presto reso noto sul sito dell’evento: www.portarosa.it

Matteo Napoli

Google+
© Riproduzione Riservata