• Google+
  • Commenta
25 agosto 2011

ArTelesia Festival 2011

Cortometraggio, lungometraggio, teatro, libri, danza, enogastronomia. Questo, in “sintesi”, il ricco programma dell’ArTelesia Festival 2011, la manifestazione che animerà la cittadina termale di Telesia (BN) dal 1° al 4 settembre 2011 per la IV Edizione del “Concorso Internazionale del Corto Cinematografico, Teatrale e de Lungometraggio”.

L’evento, promosso dall’Associazione Culturale “Libero Teatro” in collaborazione con il Comune di Telese Terme (BN), pone al centro del progetto l’urgenza di rispondere a quella domanda, oggi sempre più diffusa, di fruizione e di realizzazione di film di qualità, nonché di confronto con la cultura cinematografica contemporanea.

Un obiettivo al quale si aggiunge la ferma volontà degli organizzatori di realizzare una “provocazione positiva”, capace di favorire, in tempi di profonda crisi culturale, quel necessario dialogo tra forme espressive differenti ma sempre disponibili alla contaminazione e al rinnovamento.

Protagoniste, ancora una volta, la sperimentazione e la ricerca cinematografica (corto e lungometraggio), con un’attenzione particolare al linguaggio dei nuovi media e al loro impatto sulle nuove generazioni.
Ampio spazio, allora, alle scuole: proprio ai giovanissimi è infatti dedicata la prima giornata della kermesse.

Il 1° settembre alle ore 18.00 saranno così presentati i corti realizzati dai ragazzi degli istituti selezionati in tutta Italia dalla Giuria tecnica, presieduta dall’attore Francesco Paolantoni, e da quella d’onore, presieduta dal prof. Francesco Casacci dell’Università Sannita.

Il giorno successivo, il 2 settembre, “ArTelesia” apre una finestra sul rapporto tra arte e disabilità: prevista la proiezione di lungo e cortometraggi prodotti da diversi autori italiani e non.

Sabato 3 è poi la volta della Sezione del Filmaker, vero e proprio fiore all’occhiello della manifestazione.

Gran finale domenica 4 quando, concluse le premiazioni, il cinema cederà il passo al teatro e alle attesissime esibizioni degli artisti di strada.

Ma occhio anche alle numerose manifestazioni collaterali che andranno ad infittire il già ricco programma della kermesse: “Attimi di danza”, spettacolo a cura di Giacomo Stazio, la “serata libro” promossa dall’Associazione “Amici della Biblioteca “ di San Salvatore Telesino; il Workshop a cura di Gunpaia, Maio Tirino e Livio Ascione sulla scrittura cinematografica, la narrazione e le tecniche cinematografiche e la convention “Disabilita la tua indifferenza” a cura della dott.ssa Anna Tecce.

“Un’iniziativa che proietta la cittadina di Telese in una dimensione sovra-regionale e nazionale, non solo per la partecipazione di tanti amanti del film (corto o lungometraggio), ma anche per l’attiva collaborazione di eminenti personalità del mondo dello spettacolo che recano il loro stimato contributo al successo dell’iniziativa”, questo il commento del sindaco Carofano.

A fargli eco l’assessore provinciale Falato: “Nonostante i tagli economici al Settore cultura e turismo, passati in due anni da 630.000 a euro a 46.500, si assicurerà il necessario sostegno ad una iniziativa di alto profilo e di notevole valore, che oltretutto per il territorio provinciale è unica nel suo genere”.

Un esempio di buon governo, in tempi di vacche magre per la cultura italiana, che ci fa ben sperare per il futuro.

Matteo Napoli

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy