• Google+
  • Commenta
10 agosto 2011

Insegnamento Statale: Reclutamento in terza fascia

Per tutti coloro che sono interessati a provare almeno ad avere una carriera nell’insegnamento statale, sono disponibili sul sito del Ministero della Pubblica Istruzione, dell’Università e della Ricerca informazioni riguardo l’apertura delle graduatorie di terza fascia per le supplenze.

La pagina sulla quale informarsi è http://www.istruzione.it/web/istruzione/reclutamento/graduatorie_istituto e la scadenza per la presentazione della domanda è il 26 agosto, ma bisogna affrettarsi, perché la procedura di registrazione è molto lunga e richiede molti passi. Innanzitutto, bisogna registrarsi sul portale delle Istanze online indicato sul sito del ministero e poi seguire la procedura indicata nel vademecum. Soltanto dopo aver effettuato il riconoscimento personale presso una segreteria scolastica sarà possibile accedere per presentare la propria domanda. Per tutti coloro che sono interessati a provare almeno ad avere una carriera nell’insegnamento statale, sono disponibili sul sito del Ministero della Pubblica Istruzione, dell’Università e della Ricerca informazioni riguardo l’apertura delle graduatorie di terza fascia per le supplenze.

La pagina sulla quale informarsi è http://www.istruzione.it/web/istruzione/reclutamento/graduatorie_istituto e la scadenza per la presentazione della domanda è il 26 agosto, ma bisogna affrettarsi, perché la procedura di registrazione è molto lunga e richiede molti passi. Innanzitutto, bisogna registrarsi sul portale delle Istanze online indicato sul sito del ministero e poi seguire la procedura indicata nel vademecum. Soltanto dopo aver effettuato il riconoscimento personale presso una segreteria scolastica sarà possibile accedere per presentare la propria domanda.

Sono considerati eleggibili per la terza fascia tutti i laureati di specialistica, di magistrale o di specialistica a ciclo unico, anche se non abilitati, che andranno ad accodarsi a tutti gli insegnanti in prima e in seconda fascia. Sono esclusi, purtroppo, i laureati di triennale, anche se, da quello che risulta sulla pagina dei titoli di accesso alle classi di concorso, molti di loro hanno crediti in abbondanza, se non in eccesso, per le materie richieste.
Per capire cosa potete insegnare con la vostra laurea (e per piangere se con la triennale non potete), accedete alla pagina http://www.istruzione.it/PRTA-TitoliAccesso/avvio.action.

Prossimamente, secondo voci non ancora ufficiali, dovrebbe anche essere aperto il concorso per la partecipazione al TFA, il nuovo tirocinio formativo attivo introdotto dalla Gelmini, che sostituirà la Scuola di Specializzazione all’Insegnamento eliminata alcuni anni fa e si aggiungerà alla lunga trafila del 3+2 con annessi Erasmus, certificazioni linguistiche, qualifiche professionali e patenti europee del computer varie. Buona notizia, però: chi è in possesso di dottorato avrà la precedenza sugli altri.

Sydney Vicidomini

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy