• Google+
  • Commenta
7 settembre 2011

Erasmus docet: trovare casa a Parigi

Esattamente un anno fa cominciava il mio Erasmus a Parigi, atterrando con 35 chili di valige all’aeroporto di Beuvais.

Erasmus

Erasmus

Un anno dopo ripartivo da Orly: i 35 chili erano gli stessi più qualche appendice di oggetti inutili ricevuti nella casa parigina da parenti e amici attenti nel voler rendere la nostra tana un nido accogliente e pieno di oggetti ritenuti inspiegabilmente fonte di confort.

Vi sfido a vivere in una scatola bianca o grigia, magari poco luminosa e stretta, senza fronzoli e chincaglierie che la rendano più casa, ma sappiate che riportare via cornici, tazze e teiere, fodere di cuscini e tappetini avrà un prezzo, e quel prezzo si chiama mattinate alle poste per spedire chili di vita Erasmus in pacchi.
Ma andiamo per ordine, sebbene i consigli sull’arrivo in vista di un futuro rientro – ebbene sì dovrete pur tornare a casa vostra- , siano più funzionali, voi in Erasmus siete appena arrivati o vi accingete ad arrivare. Vi servirà: UNA CASA.

Cercate e non trovate casa: non illudetevi di trovarla a settembre inoltrato sugli annunci affissi all’Eglise Americaine (65, Quai d’Orsay). Cercate piuttosto di chiedere aiuto a tutti coloro che incrocerete alla Giornata di Accoglienza della vostra Università. Organizzate ricerche cartacee e online di gruppo, dividetevi gli appartamenti da visitare in base agli Arrondissement (distretti) della città per risparmiare tempo ed energie.

Nella hall del CROUS (39 avenue Georges Bernanos RER B Port Royal ) potrete depositare e consultare annunci.
Cercate nei siti (qualcuno prevede una quota di iscrizione).

Se cercate una colocation:

Tentate nelle Residenze Universitarie (nei mesi di settembre e gennaio,febbraio si liberano molti posti).
– La Cité Internationale Universitaire de Paris, CIUP 19 bld Jourdan 75690 Paris cedex 14 Tél : 00 33 1 44 16 64 00 http://www.ciup.fr/chambre‐universitaire.htm
-Le Centre Régional des OEuvres Universitaires et Scolaires, CROUS de Paris 39, avenue Georges Bernanos 75005 Paris Tél : 00 33 1 40 51 55 55 Fax : 00 33 1 40 51 55 56 Courriel : logement@crous‐paris.fr

O nelle Residenze studentesche:

Altrimenti ci sono i foyer, residenze simili a quelle studentesche. Ne esistono di laiche e religiose, miste o divise per sesso, talvolta per età. Spesso hanno un regloamento interno rigido (sorta di coprifuoco, utilizzo dei locali comuni dopo una certa ora della sera etc.).

Ricordate che una volta trovata casa, con un contratto di affitto alla mano potrete recarvi alla Caisse d’allocations familiales (CAF) del vostro Arrondissement per beneficiare di un sussidio (in base al vostro reddito zero di studenti, alle dimensioni della casa, al fatto di essere o no in colocation). Sul sito Caf, inserendo i dati relativi alla vostra situazione, potrete farvi un’idea della cifra che potrete ricevere.

Benedetta Michelangeli

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy